[Both Sides Now] Here comes Johnny Yen again with the liquor and drugs and the flesh machine… Ovvero… T2: Scegli la vita,tirando avanti, lontano dai guai, in attesa del giorno in cui morirai…

Vi eravamo mancati? Sì? No? Forse?
Comunque eccoci di nuovo sul luogo del delitto: Both Sides Now torna con una recensione di Trainspotting 2.
Buona lettura.

CineClan

Siamo tornati… Il saggio e divino Zeus e la vostra Penny Lane di quartiere sono tornati, perché non c’era altro modo di tornare se non con un “Both Sides Now” brutto, sporco e cattivo. Un “Both Sides Now” dove mettiamo in campo entrambi un pezzo di cuore e di pancia e di anima, ma lo facciamo talmente ognuno a modo proprio che sembriamo su due versanti opposti e invece… Invece… Invece scopritelo voi! E mi raccomando… Scegliete la vita!

Il problema con Trainspotting, amico mio (sempre che di problema si possa parlare…), sono i ricordi. Quel coacervo di passato, amore, lacrime e sogni che forma i ricordi. Trainspotting è legato a doppio filo alla mia vita. A quella privata che va a braccetto con quella professionale. Trainspotting è intrinsecamente Roma e un teatro a Trastevere. E’ la scelta di un salto nel buio. La scelta di far entrare nuovamente…

View original post 945 altre parole

Si finisce nelle ricerche di Google solo se si parla di tette, porno e sesso…

Se no si finisce, a caso, nelle ricerche altrui. Come ogni anno, care lettrici e cari lettori, arriva la grande sequela di personaggi stupendi che entrano in questo blog prendendo il classico fischi per fiaschi. Loro cercano qualcosa e io, che scrivo quel che scrivo (e lo scrivo pure male), sto parlando di altro. Loro …

Leggi tutto Si finisce nelle ricerche di Google solo se si parla di tette, porno e sesso…