Per chi suonò la campana… Ottobre

Il verdetto Il mese di ottobre segnò una serie di cambiamenti che, da quel momento in avanti, spinsero la vita di Leeville ad alta velocità verso il 1953. Le settimane di ottobre si stringevano nelle spalle per l'arrivo delle prime temperature fresche e guardavano, con non poca preoccupazione, al rigido inverno davanti a loro. Il processo, …

Leggi tutto Per chi suonò la campana… Ottobre

Per chi suonò la campana… Settembre

06Il processo. L'autunno a Leeville non è niente altro che l'agonia dell'estate. Una lunga, lenta, agonia. La temperatura non accenna a diminuire, acquisendo solo quella connotazione settembrina del cielo che, dove prima era di un azzurro intenso, diventava via via sempre più tenue e percorso da impalpabili riflessi lattei, come delle nuvole fantasma. La natura, …

Leggi tutto Per chi suonò la campana… Settembre

Per chi suonò la campana… Luglio

L'assalto Alla sera, precisamente all'imbrunire, incominciò tutto. Le urla. I pianti. Il sangue scorreva sulla terra assetata che lo beveva avidamente. Vidi uomini inginocchiarsi e piangere i figli, le mogli o gli amici o solo invocare la mamma. Si aspettavano che lei risolvesse tutto, che arrivasse con un bacio sulla fronte e togliesse quel dolore tremendo che …

Leggi tutto Per chi suonò la campana… Luglio

Per chi suonò la campana… Maggio

Cartoline dal passato La grande violenza di aprile aveva espresso anche un lato positivo: ci aveva fermato. Noi e loro avevamo bisogno di evitare il contatto, non potevamo più sopportare quella guerra d'attrito. Le ferite riportare nella rissa mi avevano lasciato in un letto per oltre una settimana: tempo che utilizzai per leggere e incominciare a scrivere un diario, …

Leggi tutto Per chi suonò la campana… Maggio

Per chi suonò la campana… Aprile

Una stagione di incredibile violenza. Se Leeville (e Trenchtown) fosse una società sana, dopo i sanguinosi avvenimenti di marzo, così distruttivi dell'ordine pubblico, ci dovrebbe essere la logica punizione. Qualcosa che faccia star meglio tutti: dalle vittime agli spettatori che, colpiti nell'animo, vengano sollevati dall'arduo compito di giudicare qualcosa. Questo, a Leeville, non avviene quasi …

Leggi tutto Per chi suonò la campana… Aprile