Tutti per uno… i Tre Moschettieri

Dal bidone dell'umido sto recuperando le peggio cose e, fra queste, anche il terribile I Tre Moschettieri. Non chiedetemi per quale motivo, ma mi ostino in questa operazione sociale di recupero scarti e pattume, quindi mi sono immolato a vedermi questo rigurgito di film. Partiamo dal cast che, come potete immaginare, è stato pagato profumatamente per …

Annunci

Batmancito [Ep.#10] – Il mio nome è nessuno

Ritorna la storia del Batmancito del buon redbavon. Questa volta ci sono anche io e NO, potete tirare un sospiro di sollievo, non ticchetto niente con la mia tastiera! Potete leggere e mettere il cuore in pace, non ci sono deliri miei, solo le belle parole dell’Oste.

Pictures of You

Ulisse contro Poliphemaya (by RedBavon)

Segue da Ep.#9. Come together

Ade entra con incedere quasi marziale e un grande sorriso sornione stampato in viso.
Indossa una maglietta rossa su cui campeggiano quattro grandi lettere di colore giallo “C.C.C.P.” e una piccola falce incrociata a un martello appena sopra la scritta all’altezza del suo centro. Si blocca a metà strada tra l’entrata e il nostro tavolo, si guarda intorno, solleva con una mano il berretto verde militare alla Castro, con l’altra si gratta la testa rasata, poi si gratta la barba di tre centimetri abbondanti che sporge dal mento ed esclama:

“Oh bischeri! Che si mangia?”

View original post 1.370 altre parole

Con artigli d’osso lacero la volta celeste

Dietro palpebre calde e umide di lacrime occhi ciechi si muovono irrequieti domandosi: quanto di quello che vediamo è impresso nelle pupille? L'inevitabilità del fatto unita all'impossibilità dell'azione sono l'humus su cui si fonda la speculazione e la sfiducia si nutre dell'anima e di ogni sinapsi E la lettura delle Sacre Scritture brucia la carne, lasciando …

Il dopo

C'è stato un prima e un dopo, parole mezze mangiate e poi stese a prendere il sole estivo finché non si sono raggrinzite come la pelle di una vecchia veggente. Quando le abbiamo raccolte erano piene di significati, acini di comprensione racchiusi in un bozzolo ruvido e immangiabile l'odore di alcool della fermentazione l'odore della …

Settembre: progressione e In The Mind Of A Chef.

Progressione. Stiamo raggiungendo l'obiettivo, che obiettivo non è mai stato ma adesso fa tanto bene dirlo. Mi sento come quando raggiungo le ultime pagine di un libro: ho quella strana sensazione di voler arrivare a tutti i costi alla fine, così da chiudere un capitolo, ma nello stesso tempo rallento la lettura così da far …