They’re gonna die… sooner or later

Ebbene si, per un pò lascio da parte tutti quei post zuccherosi e soffici come la carta igienica alla camomilla e mi getto in qualche amara riflessione (non vuol dire che penso alla mia vita, ma sono riflessioni che sorgono comunque... non stiamo a discriminare la qualità delle mie riflessioni per favore). La prima, in …

Annunci

Rock’n’Roll

Stamattina mi sono alzato con una insopprimibile voglia di pantaloni a zampa, chitarre grintose, fiori fra i capelli e petto in fuori. Praticamente ho riscontrato una serissima dipendenza da hard rock e rock'n'roll. Esco e cerco di farmela passare... ma intanto vi fornisco materiale su cui pensare! DO WHAT THOU WILT

A matter of water and hops (aka Monaco-trip)

Ebbene si, eccoci qua all'ultimo sfiancante appuntamento con queste benedette ferie. Forse nessuno l'ha notato, ma sono durate pochissimo e ho scritto tre articoli, questo significa, in poche parole, costruire castelli d'aria e zucchero filato. Quest'ultimo articolo, però, vuole gettare un'ombra di riflessione sulla mia permanenza monegasca (ahaha - ma non scherziamo!). Diciamo che punto …

Chronicles of Ale and Schnitzel (aka Monaco-trip)

Finalmente ritorno a mettere qualche parola nera su un foglio bianco, dopo giorni in cui mi sono divertito a mettere un passo dopo l'altro sui ciottoli di Monaco (di Baviera, sia chiaro... sono un nulla-possidente e nell'altra Monaco riceverei il foglio di via appena entrato). Come forse avete letto in qualche post precedente, anche il …

Black Sabbath – 13 – The doomed side of life

11.11.11, il giorno in cui sono morto dentro per l'ennesima volta. I Black Sabbath originali si stavano riunendo: Ozzy, Tony, Geezer, Bill, tutti e quattro appassionatamente. Finalmente! Praticamente è dall'ultimo disco insieme (il mediocremente scadente, tranne che per certi spunti, Never Say Die!) datato 1979 che io prego tutte le divinità che questa formazione ritorni …