L’estetica del brutto… xXx: The Return Of Xander Cage

Io mi sono sacrificato per i vostri peccati, ricordatevelo. Qualche giorno fa mi sono visto il nuovo episodio di xXx (e no, non è un porno... anche se, vi giuro, questi ultimi hanno una trama meno telefonata). The Return Of Xander Cage mantiene tutte le promesse che ha fatto: trama brutta, attori pessimi, ignoranza a non finire …

Fast and Furious (il capostipite)

Sull'onda dell'entusiasmo generale per il nuovo capitolo di Fast and Furious (oh, ragazzi, sono arrivati all'ottavo film!) e complice un mese pesante, una giornata di corse e un'ottima birra artigianale irlandese (un'IPA abbastanza amara con un retrogusto di agrumi veramente eccezionale), sono tornato alle origini: ho riguardato Fast and Furious. Non quelli successivi, il primo, l'unico …

Assassin’s Creed… basta la parola (un po’ come Falqui)

Prima di partire con questa recensione, vorrei rispondere a chi ha incominciato a rimproverarmi del mio status di blogger di successo. Non capisco assolutamente questa campagna mediatica contro il sottoscritto, non c'è nessuna ragione. Detto questo, posso anche io dire di aver creato polemica dal nulla, averla respinta e chiuso il caso. Per chi se lo fosse domandato: queste …

[Both Sides Now] Here comes Johnny Yen again with the liquor and drugs and the flesh machine… Ovvero… T2: Scegli la vita,tirando avanti, lontano dai guai, in attesa del giorno in cui morirai…

Vi eravamo mancati? Sì? No? Forse?
Comunque eccoci di nuovo sul luogo del delitto: Both Sides Now torna con una recensione di Trainspotting 2.
Buona lettura.

CineClan

Siamo tornati… Il saggio e divino Zeus e la vostra Penny Lane di quartiere sono tornati, perché non c’era altro modo di tornare se non con un “Both Sides Now” brutto, sporco e cattivo. Un “Both Sides Now” dove mettiamo in campo entrambi un pezzo di cuore e di pancia e di anima, ma lo facciamo talmente ognuno a modo proprio che sembriamo su due versanti opposti e invece… Invece… Invece scopritelo voi! E mi raccomando… Scegliete la vita!

Il problema con Trainspotting, amico mio (sempre che di problema si possa parlare…), sono i ricordi. Quel coacervo di passato, amore, lacrime e sogni che forma i ricordi. Trainspotting è legato a doppio filo alla mia vita. A quella privata che va a braccetto con quella professionale. Trainspotting è intrinsecamente Roma e un teatro a Trastevere. E’ la scelta di un salto nel buio. La scelta di far entrare nuovamente…

View original post 945 altre parole