Tour delle birrerie – Germania 2018 ( Part 5/5)

Finito il tour di Rothenburg ob der Tauber, la Panzer Division Brauerai prende la volta di Monaco di Baviera. Il tempo butta male e incomincia a sentirsi un fresco importante, Autunno is Coming.
Facciamo i 230Km che ci separano dalla capitale della Baviera e giungiamo in una parte di Monaco che io non conosco minimamente. Sono sempre andato nel “lato stazione centrale”, mai in quello oltre l’enorme museo della scienza e della tecnica. Dopo esserci persi un paio di volte, i lavori stradali ci hanno ucciso l’orientamento, arriviamo all’ultimo Hotel del Tour delle Birrerie.
Rinunciamo a cercare un parcheggio fuori dall’Hotel (per spendere meno) e abbassiamo la testa alle tariffe da parcheggio a New York che propone l’Hotel. Va bene, non diventerò povero per questa giornata a Monaco, vero?
Giù le valigie e poi via verso il centro. Siamo a 30 minuti di cammino, quindi il conteggio chilometrico per giornata è bello alto. Il tempo tira verso il brutto e dopo essere arrivati in centro, aver conquistato l’HofBraeuhaus e esserci mangiati Weisswurst e una Hefe, ritorniamo verso il Viktualienmarket. L’enorme mercato è sempre stupendo da visitare, i sapori tradizionali si mescolano con accenti spagnoli, italiani e vai te a sapere cosa. Compro alcune cose e poi incomincia a piovere. In spregio a tutto, decidiamo di passare in rassegna tutti gli stand con gli assaggi messi in bella vista e proviamo tutto quello che offrono, soprattutto quando si tratta di olive.
Dopo aver pranzato e fatto il post-aperitivo con olive e pezzi di pane con sughi vari, prendiamo una delle decisioni più intelligenti del mondo: riserviamo un tavolo al locale dove vogliamo mangiare e ritorniamo in strada. Il tempo fa schifo forte e così ci nascondiamo in un negozio di dischi e poi vaghiamo come zombie sotto una pioggia lurida e un freddo umido.
Dopo aver fatto non so quanti Km a piedi, decidiamo che ne abbiamo abbastanza di prenderci freddo e acqua,  con saggezza ed umilità ritorniamo al locale e ci facciamo una birra per farci passare la tristezza della giornata uggiosa. Panzer Division Brauerai 0 – Monaco 1
La birretta si trasforma in un aperitivo e così arriviamo a sera e ci mangiamo l’ultima cena prima di dirigerci verso il pub che abbiamo scelto come meta ultima della serata.
Il pub è un incrocio fra pub irlandese e pub australiano. Scendiamo e, come sempre, c’è il pub irlandese che ci da dentro come un ossesso con musica e casino, mentre quello australiano è decisamente più tranquillo. Noi scegliamo gli irlandesi, ovvio.
La calca è enorme e il caldo africano. La band suona abbastanza di merda, dopo neanche cinque canzoni (cover) fa una pausa di venti minuti e poi riprende il set, questo con costanza svizzera per tutta la nottata. Durante la pausa, ovvio, mettono su musica per far continuare il divertimento e, come un segno divino, parte la canzone che più di tutto ha definito questo tour: Rearviewmirror dei Pearl Jam. Canzone che, in un modo o nell’altro, abbiamo sentito in tutti i tratti di strada in macchina, oltre che brano simbolo del “lasciare ansia/lavoro/stanchezza e rotture di cazzo a casa”.
Continuiamo a fare festa finché, oggettivamente, non ne abbiamo più, quindi usciamo e ci dirigiamo lenti compassati verso l’Hotel. 30 minuti di camminata che non vorresti fare, visto che, uscito dal pub, dopo ore di divertimento e festeggiamenti, l’unica cosa che vorresti è un teletrasporto per portarti a letto e dormire il miglior sonno della tua vita.
Invece i trenta minuti sono d’obbligo e, in una notte monegasca fresca e umida, ci dirigiamo verso l’Hotel. C’è ancora molta gente in giro, i locali sono pieni e molti giovani gironzolano per parti della città che non hanno assolutamente niente da offrire: anche loro alla ricerca di qualcosa, forse il letto o forse il prossimo punto dove farsi il bicchiere della staffa.
Arriviamo all’Hotel e, con tutta sicurezza, posso dire di sprofondare in un sonno ristoratore nell’arco di mezzo minuto contato.
Il giorno dopo è decisamente meglio e, con un cielo limpido e soleggiato (ma fresco), facciamo il check-out e ritorniamo in centro per l’ultimo giro della zona e l’ultimo pranzo in birreria (diversa dalla precedente). Dove TheCrazyJester, saggiamente, decide di prendere una specialità locale “leggera” (Bratwurst con verdure), io mi dirigo sulla novità di alcune salsicce di maiale cotte in padella e a cui hanno aggiunto i crauti come contorno. I crauti sono ottimi, ma mi si installano sullo stomaco come Windows Vista su un 486, quindi mi si congelano là e ogni volta che rutto rievoco la Battaglia dei Trent’anni. Faccio stragi con il solo movimento della bocca.
Ritorniamo verso la macchina, ci perdiamo nelle vie della città (anche perché, in maniera sbruffona, abbiamo preso la classica scorciatoia che ci fa perdere l’orientamento) e arriviamo all’Hotel dove abbiamo chiesto cortesemente di lasciare l’auto ancora per qualche ora.
Ripartiamo da Monaco con il cuore pesante. Per me Monaco è una seconda/terza casa (come seconda casa ci metto anche Innsbruck), quindi lasciarla alle spalle è sempre andarsene da un posto che adori. A parte un po’ di traffico, il ritorno è tranquillo e, chiacchierando e con una colonna sonora che spacca, i chilometri vengono mangiati senza difficoltà. L’unico pericolo, se proprio vogliamo dirlo, è quando mi scappa un rutto che porta alla completa distruzione dell’habitat della macchina: maledetti crauti.

Alle 18 di domenica si chiude il tour delle birrerie e la Panzer Division Brauerai ritorna inattiva.
Almeno fino alla prossima gita, ovvio.

We are here to drink your beer
And steal your rum at a point of a gun
Your alcohol to us will fall
Cause we are here to drink your beer 
We are here to drink your beer
And steal your rum at a point of a gun
Your alcohol to us will fall
Cause we are here to drink your beer

Drink! [x15]

 

Annunci

6 pensieri su “Tour delle birrerie – Germania 2018 ( Part 5/5)

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...