Requiem For A Chef

A volte leggi i giornali e… scopri che è morto Anthony Bourdain.
Non sono uno di quelli che lo definisce amico, guida o altro. Posso dire, però, che avevo letto un suo libro (e ho intenzione di leggerne altri, sono solo sulla To-Do List) e che seguivo i suoi programmi televisivi. Dopo tanti chef che ti facevano sembrare la cucina una cosa distante, ecco che è arrivato lui e ha portato scompiglio nel format.
Peccato. Lo dico con il cuore.
Mi dispiace, perché quelle trasmissioni, quei libri, mi rilassavano un po’, mi facevano viaggiare pur rimanendo a casa.

Che la terra ti sia lieve, Anthony.
Zeus

Risultati immagini per anthony bourdain

5 pensieri su “Requiem For A Chef

  1. Mi dispiace, mi dispiace davvero tanto. L’ho conosciuto con “No reservations” una decina d’anni fa, tutt’altro genere di programma rispetto agli show di cui ci hanno poi imbottito negli anni a seguire. E in qualcuno dei “suoi” posti ci sono poi andata anche io.

    1. Esatto, anche io lo vedevo su No reservations e altri… bello come programma e simpatico lui. Niente manie da chef, solo cucina e un po’ di cazzaggine.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...