Abluzioni

Gocce acide
come lacrime di un Poseidone ubriaco
in un bicchiere riverse
sommerse
le mani che sfregano il corpo
sgranando preghiere mentre le unghie graffiano
incidono la pelle, geroglifici rituali
il libro dei morti recitato
l’angelo caduto
la pozza di ghiaccio
il ritorno di colui che purifica
e la pioggia che scende
lavando mali e lerciume.
Il tempo gira su sé stesso
immobile se visto dal suo centro
ouroboros su più dimensioni
stiamo proseguendo sulla strada
che ci porterà,
lentamente,
verso un’inevitabile fine scritta,
già programmata,
e quindi meno dolorosa.
L’araldo della disfatta
lo scriba dell’ovvio
declamano poesie insensate
mentre aspettano che la polvere scenda
e il futuro si mostri per quello che è:
la scommessa azzardata di un presente incerto.

Annunci

21 pensieri su “Abluzioni

      1. Ovvio che si, poi tu sei un precisetten che manco la cappella sistina ti basterebbe, l’avessi fatta tu… ma ” se mia nonna era una carriola aveva le ruote” si dice da queste parti ( e ti farei notare la forma di questa frase quanto gratta sui vetri)

      2. Anche da noi si usa lo stesso detto.
        Già, vorrei puntare alla perfezione assolua, ma poi il mio spirito cazzaro ha la meglio e boh… 😀

      3. (ho visto la mail! Scusami, sono al lavoro e ti rispondo domani con calma, almeno posso pensare di più ad una risposta sensata)

      4. ( figurati, anche poi non c’è fretta… son senza pc e con connessione a manovella, tutto che si inchioda e ho preferito accertarmi fosse arrivata :D)

      5. Non saprei ma ti dico solo che la scorsa settimana ho fatto una caduta di un’ignoranza illegale: un pochino inizia a non sopportarmi ;D

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...