Dopo anni di pene e tormenti, una catena: 25 indiscrete domande cinematografiche.

L’ho scritto sul blog del buon redbavon, mi chiedi di partecipare ad una catena di S.Ambrogio e io “NEIN“; mi lasci fuori dai nominati e io desidero partecipare. In questo caso è un mix fra tempo da perdere e argomento interessante, almeno ho un motivo buono per restare su quesrto blog.

Partiamo senza indugiare troppo. Alti sulla tastiera e via.

1. Il personaggio cinematografico che vorresti essere.

Indy

L’ho già detto milleduecento volte, il personaggio che vorrei essere è Indiana Jones. Personaggio fantastico, quindi irraggiungibile e non umano (pur essendo umano) per definizione. Indiana Jones è decisamente il personaggio cinematografico che vorrei essere.

2. Genere che amo e genere che odio

Altà Fedeltà

Non ho un genere amato. Io guardo le storie. Mi piacciono i film che sanno trasmettere qualcosa, un’emozione. Mi piacciono anche le porcate assurde, quindi non posso essere deciso su questo punto.
Odio un solo genere: i cinepanettoni e tutti i film che vogliono far ridere a tutti i costi. Aggiungo che non riesco a guardare, ma non perché li odio ma solo non mi esaltano, tutti i film cinesi o indiani.

3. Film in lingua originale o doppiati?

Io guardo solo film in lingua originale. Quindi quelli in inglese, in inglese. Quelli in italiano, in italiano. Quelli in tedesco… avete capito. Il resto delle lingue, causa incomprensione di massima, lo guardo in italiano. Mi piacciono i doppiatori italiani, sia chiaro, ma preferisco sentire la parlata inglese cockney o il dialetto redneck dell’attore americano e via dicendo. Secondo me fornisce autenticità alla cosa.

4. Ultimo film che hai comprato

Heaven And Hell live

Non lo so. Penso che l’ultimo DVD che ho comprato è stato un DVD musicale, quindi eviterei di bullarmi di questa cosa. Lo so, dovrei investire di più nel cinema, ma non ce la faccio. Se ci penso bene, forse forse l’ultimo DVD che ho comprato è stata l’edizione DELUXE dei Blues Brothers.

5. Sono mai andato al cinema da solo?

No, non ci sono mai andato. Se voglio vedermi un film in santa pace, me lo guardo a casa. Non dico di non essere attratto dall’idea di sedermi al cinema e vedermi un film, ma pagare un rene e mezzo “tanto per…” mi sembra una brutta cosa.

6. Cosa ne penso dei Blu-Ray?

Si vedono bene, ma non ne ho neanche uno. Il mio lettore del notebook non legge i blu-ray, quindi mi trovo senza possibilità di sfruttare il mezzo.

7. Che rapporto ho con il 3D?

Avatar

Bello, ma sfruttato malissimo. Molti, troppi, film stanno abusando della tecnologia 3D giusto per usarla. Non ha senso. I film devono essere concepiti per il 3D, non essere adattati in un secondo momento perché così puoi ricaricare di più il biglietto. A volte vengo preso dalla smania del 3D e quindi, nella pazzia del cinema, prenoto i biglietti deluxe (700 Euro circa) per vedermi un film di un’ora e mezza con gli occhialini. Il 95% delle volte i soldi spesi… sono spesi male.

8. Cosa rende un film uno dei miei preferiti?

Il film deve piacermi subito. Non serve sia un film d’autore o un film premiato all’Oscar o un capolavoro, deve piacermi e devo vederlo nel momento giusto. Con questa combinazione straordinaria, riesco a far diventare un film ciofeca, un film preferito.

9. Preferisco vedere i film da solo o in compagnia?

Non ho preferenze. Se sono da solo me lo godo. Se sono in compagnia, me lo godo e, se c’è il giro giusto, commento e spacco le balle. Quindi mi diverto in qualunque modo.

10. Ultimo film che ho visto?

Three Billboard Outside Ebbing, Missouri

Three Billboards Outside Ebbing, Missouri. Ecco, questo film mi è piaciuto, l’ho visto nel momento giusto ed è diventato un film da tenere.

11. Un film che mi ha fatto riflettere?

In che senso? Anche un film brutto mi fa riflettere, soprattutto sul tempo perso a guardarlo. Comunque dipende dalla tipologia di film e dal momento. A volte scelgo il film a seconda dell’umore generale che c’è nell’aria: scandalo infortuni NFL, mi son guardato Concussion. Problemi ambientali, mi son guardato… etc etc etc. Il binario della riflessione è biunivoco, cerco film che mi facciano meditare e, quando ho bisogno di meditare, cerco film che siano intonati a questo mood.

12. Un film che mi ha fatto ridere?

Top Secret

A me fanno ridere tanti film. Non mi fermo certo a cercare la raffinatezza, a volte il classico “tira il dito” – PROOOOT funziona alla grande. Il problema è che ci deve essere il contesto. Deve esserci questo particolare, se no è cinepanettone. Al momento nessun film mi ha capottato di più di Top Secret. La scena della danza è qualcosa che mi fa piangere.

13. Un film che mi ha fatto piangere?

Million Dollar Baby

Da piccolo penso Bambi. Negli ultimi 30 anni direi che non ho pianto per un film. Million Dollar Baby, però, mi mette il male di vivere dentro e, ogni volta, mi distrugge l’anima.
Mi deprime così tanto che, per due giorni, devo vedere delle vaccate così grandi da farmi passare la malinconia.

14. Un film orribile?

Tree Of Life

Penso che nella sezione film orribili possiamo inserire tutti i cinepanettoni usciti negli ultimi X anni. Uno che non è orribile, ma Cristo se era noioso come la morte, è The Tree Of Life.

15. Un film che non ho visto perché mi sono addormentato?

Non riesco ad addormentarmi con i film al cinema. Se vado al cinema, mi guardo il film. A casa è diverso, se incomincia la pellicola e io sento la palpebra cadere, spengo il Pc e saluti e tutti quanti.
Adesso che ci penso, però, The Tree Of Life l’ho visto a spizzichi e bocconi causa noia mortale.

16. Un film che non ho visto perché stavo facendo le “cosacce”?

Ho difficoltà a concentrarmi su una cosa, figuriamoci su due. O faccio una o faccio l’altra.

17. Il film più lungo che ho visto?

Lord Of The Rings

Qualche extended edition di qualche film: forse Lord Of The Rings. Ma non lo so se era il più lungo.
18. Il film che mi ha deluso?

Star Wars I – la cagata fantasma

Tanti film mi hanno deluso, ma quelli che più mi hanno dato una bastonata sulle gengive sono i due mai girati di Alien (notizie di corridoio dicono: Alien Covenant e Prometheus) e i primi tre film di Star Wars. Attenzione, non i tre film originali, ma i prequel con Jar-Jar e tutta la compagnia ignorante.

19. Un film che so a memoria?

Dove Osano Le Aquile

A parte i classici di Indiana e qualche altro film che adoro (Nel Nome Del Padre), il film che conosco a memoria ma che continua a piacermi – per questioni di ereditarietà? Visto che l’ha fatto vedere mio padre e da quel momento è diventato “il nostro film” – è Dove Osano Le Aquile. Non è un film di guerra super-violento come Band Of Brothers o altri recenti, ma ha una bella trama e gli intrighi e la parte di spionaggio è perfetta.

20. Un film che ho visto al cinema perché mi ci hanno trascinato?

Nessuno, in realtà. Se vado al cinema, con quello che costa, almeno una motivazione devo avercela. Potrei dire Wonder Woman, ma in fin dei conti faceva piacere a Daisy Duck (e mi son garantito la cena thailandese), quindi direi che è stato un win-win.

21. Il film più bello tratto da un libro?

Oddio che domande. Lascio la risposta a chi sa le cose, perchè non sono degno di partecipare a questo blog.

22. Il film più datato che ho visto?

Cosa significa “più datato”? Cioè, con più date sopra? Scaduto? Vecchio? Io non guardo troppi film vecchi, vecchi in senso bianco-nero. Non mi esaltano troppo, anche se sono certo che la qualità sia altissima, non mi piacciono. Quindi non saprei dire il film più datato, cristo, mica vado a guardargli l’etichetta quando lo vedo.

23. Miglior colonna sonora?

Almost Famous

Se se e senza ma, direi che la miglior colonna sonora ce l’aveva Almost Famous. Ma non so perché, non mi ricordo mai le colonne sonore dei film. Alcune mi piacciono anche, ma poi mi dimentico. Solo un esempio: so di certo che Three Billboards Outside Ebbing, Missouri aveva una colonna sonora che mi piaceva un botto…

24. Migliore saga cinematografica?

Saw

Migliori saghe? Lord Of The Rings, sicuramente. Volevo mettere The Hobbit ma in realtà non è proprio un capolavoro. Star Wars (gli episodi IV, V, VI) o Indiana Jones (sbatte niente se l’ultimo zoppica). Se poi vogliamo l’intrattenimento puro, senza pensieri, senza preoccupazioni etc etc, io dico anche Pirates Of The Caribbean. Va senza problemi al punto del divertimento e intrattenimento.
A me, poi, piace un botto anche la saga SAW. La violenza di quei film mi piace e mi diverte vedere che nuovi congegni hanno creato. Band Of Brothers e The Pacific li metto nelle saghe cinematografiche, non posso fare altro.

25. Miglior remake?

Ma che ne so io! Chiedete ai blogger che sanno di film, non a me che non ci capisco un cazzo di film etc.

21 pensieri su “Dopo anni di pene e tormenti, una catena: 25 indiscrete domande cinematografiche.

      1. Sai che potrei guardare all’infinito la scena del telefono in faccia e cappottare dal divano come fosse la prima volta? Muoio 😀

      1. Lo so,lo so (si cosparge il capo di cenere e si inginocchia sui ceci), sono una brutta persona e non merito la tua amicizia, ma i pazzi del fantastico mondo del fantastico mi fanno impazzire e bestemmiare in lingue conosciute e sconosciute (in questo caso son pachistani…)
        Ma quindi ogni tanto ti manco,eh? Dio dal cuore tenero!

      2. Ma certo che manchi in questo digitale posto di perdizione. Torna, mi raccomando. L’ho detto anche alla grande Blackie (Blackgrrrl – io abbrevio con Blackie).
        Lascia stare, fuori da qua è un delirio, pazzia pura anche per me

  1. E che sono Zeus e faccio un po’ come cazzo mi pare. Mi pare coerente perché alla di-vin-ità non è che puoi imbrigliarla in domande. Ahahahah Mi è piaciuta molto la tua interpretazione della “catena”. In alcune risposte mi ci ritrovo, poi io ho fatto una scelta. L’unica cosa cui sono lontano anni-luce: la produzione tedesca. Me ne sono piaciuti solo due: il film L’onda e una miniserie Generation War. Ma non sono un esperto, gusto personale.

    1. Ahahahaha… il riassuno Zeus = faccio quel cazzo che mi pare, regge bene 😀
      Sì, ho preso le domande della catena e poi ci ho dato dentro di mio. A me piacciono i film tedeschi, non chiedermi perché, ma mi piacciono.

    1. E con il commento “masturdating” hai vinto il premio del mese.
      Puoi permetterti di scrivere un articolo, mandarmelo via email e te lo pubblico 😀 ahahah
      Giuro.

  2. The Butcher

    Capisco cosa intendi quando dici che preferisci restare a casa invece che andare al cinema, ma io non ci riesco. Io adoro vedere i film nelle sale, è un’esperienza meravigliosa. (soprattutto se non ci sono disgraziati che disturbano durante la visione).

    1. Ma fai benissimo Butcher. Giuro. Ti invidio… ma i soldi son quelli che sono e qua il cinema è un investimento sul futuro.
      E poi dici bene, devono esserci altre persone educate che non spaccano il mazzo… :/ difficili da trovare.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...