Nel deserto

I Grandi Antichi non si fermano per le feste. Anzi, il concetto di tempo è completamente astruso per noi.
Il nostro unico scopo è quello di raggiungere le vostre anime e corromperle, così da guadagnarci nuovi adepti nel momento del nostro ritorno.
Intanto leggete questo nuovo frammento della follia, dell’orrore cosmico che vi circonda.
Così ho parlato.

Al Di Là Del Muro Del Sogno

Il Sole cocente brillava alto in cielo, inclemente e spietato, forse inconsapevole della sua potenza e dei suoi effetti. La sabbia bruciava sulle mutevoli dune mai uguali, tanto speciali da regalare un paesaggio differente ai mangiatori di carogne abbastanza forti, e spietati, in grado di vivere in quel deserto.
L’anziano missionario faticava a reggersi in piedi, barcollando stremato nel corpo e nello spirito. Già da molti anni aveva messo in conto che la sua non sarebbe stata una vita semplice, che sarebbe potuto morire cercando di portare la parola e, soprattutto, il conforto del Signore a chi piú ne aveva bisogno. I popoli che non hanno nulla, che non hanno mai conosciuto il tocco di Dio, dell’unico dio realmente esistente…
Una risata gli si strozzò in gola, «unico dio… esistente…», poteva essere stato piú sciocco? Piú sprovveduto? Per tutta la vita si era accontentato di una favoletta. Rassicurante, certo, ma…

View original post 2.027 altre parole

Annunci