Busy busy makin’ money

Come fare a scrivere qualcosa di sensato in pochissimo tempo?
In questi giorni sto ignorando completamente il blog e, questa cosa, mi dispiace. Ho diversi articoli arretrati da leggere e vorrei trovare il tempo per mettermi tranquillo e leggiucchiarmi le novità che ci sono nelle torride lande di WordPress. E, con mettermi tranquillo, intendo anche riuscire a sedersi sul cesso, accendere i dati mobili/WiFi, e leggersi le notifiche.
Anche questo piccolo momento di gioia è stato cancellato da un periodo fra i più impegnativi mai visti da un po’ di anni a questa parte.
“X” mesi fa avevo accennato a possibili rivoluzioni personali. Adesso, “X” mesi dopo, queste rivoluzioni sono ancora da arrivare, quindi non posso dire niente di più che: attendete fiduciosi, che qua non si scappa.
St(av)o scrivendo un bel racconto, ispirata ad un’altra storia, ma con le radici in tutt’altra storia (e vai, sono riuscito a scrivere storia due volte nella stessa frase), ma mi sono arenato come il Titanic contro il classico ghiacciaio. Non è questione di ispirazione, ma quando accendo il Pc, ho un’ora libera e vorrei scrivere, mi sforzo di fare qualcosa di più intelligente e fruttuoso per il mio futuro, quindi spengo Wordpad, metto su musica strumentale e incomincio a leggere e studiare.
Una cosa rognosa.
Ma finirà anche questo, a guardare la data neanche in moltissimo tempo.
Giusto per rendervene conto: giovedì sono uscito dal lavoro sfinito (mi sarei sparato nel letto a dormire), ho passato tutte le ore possibili a correre dietro a millemila clienti e ancora non avevo finito. Quando ho incominciato a far stronzate ed errori banali, mi son fermato, frenato l’impeto e, alzando bandiera bianca, ho gridato “vaffanculo me ne vado a casa”. C’era poca gente ad ascoltarmi.
Arrivato fra le fresche mura casalinghe, dopo una cena spartana e una puntata di Chance, mi sono messo a studiare… completando la serie di errori banali e stronzate che avevo iniziato al lavoro. Certi giorni proprio non vogliono saperne di finire in maniera gloriosa.
Oggi è venerdì e sono ancora in giro, ancora sulla breccia. Aspetto sabato, che tanto mi toccherà studiare e, molto probabile, fare anche i lavori in casa che sto rimandando da tempo. Ma potrebbe andare peggio: potrebbe essere lunedì.

 

20 pensieri su “Busy busy makin’ money

    1. Parole sante!
      Potessi rilassarmi sarebbe bello, ma quando staccherò la spina, penso, sarò 3 metri sotto terra 😀 comunque il giorno peggiore non è il venerdì, è la domenica, e precisamente le ore 17 di domenica. Terribile orario.
      Buon riposo anche a te Girl!

      1. Tra sabato e domenica preferisco il silenzio della domenica. Sono talmente abituata a stare nella città dove studio, nonostante sia una pendolare, che non riesco a stare a lungo a casa. Eppure sono una Bridget Jones, non amo uscire di sera, fare tardi.

      2. Io amo il venerdì sera (di solito), il sabato mi piace ma è diventato troppo “classico” hehe. Il venerdì è la fine ed è bella, riposante.
        I tempi delle uscite fino a tardi sono finiti, almeno per me 😀 succede sempre più di rado 😉

  1. Cose da V

    Un giorno ho detto a una mia collega: dai, che è venerdì. E lei mi ha detto: il problema è che poi sarà di nuovo lunedì. D: Boh, mi è venuta la depressione. Ti auguro un po’ di tranquillità e una bella dormita caro Zeus, tienici aggiornati.

    1. In effetti il pensiero, espresso così, è letale.
      Ma il venerdì sera è un bel momento.. hai tutto il weekend davanti, è la domenica pomeriggio che ti ammazza eheheh

  2. Sto avendo una situazione analoga: solo senza tante scuse per errori e puttanate madornali.
    Cercare di recuperare quello che mi interessa credo sia un’impresa impossibile a questo punto.
    Forse la soluzione è ascoltare i Rammstein!

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...