Music Wizard (224)

Scrivo mentre sto assistendo, in telecronaca su Gazzetta, alla partita fra Sassuolo e Milan; praticamente una carneficina senza senso, ma è così, bisogna saper anche stare al gioco.
Mentre ero in macchina e girovagavo fra le canzoni sulla chiavetta Usb, mi sono imbattuto in un disco che non ascoltavo da una vita: The Rising di Bruce Springsteen.
Questo CD ha la capacità innata di farmi ritornare, con la mente, a Monaco di Baviera. Partono le note ed ecco che sento di nuovo il selciato sotto i piedi e l’aria d’agosto che mi trascina in giro per le strade, la birra della Augustiner Am Dom e il relax sulla panchina davanti alla sinagoga (questo particolare l’ho scoperto solo in un secondo momento,visto che mi sono seduto sfinito da ore di camminate in giro per la città e ho notato la quantità di telecamere che filmavano ogni minimo movimento in giro per la piazza – il che, diciamolo, fornisce anche un certo aspetto di sicurezza passiva).
Bruce Springsteen era il sottofondo, la colonna sonora, dei miei passi.
Per questo motivo decido che è anche la colonna di questo lunedì. La scorsa settimana volevo fermarmi mezza giornata per tirare il fiato, ma qualcosa non è andato per il verso giusto e mi sono trovato a lavorare sempre. Il che, come è ovvio, comporta un aumento esponenziale di stanchezza che mi porterò in questo nuovo mese.
Per la prima volta dico: fra poco è Natale, almeno, in quel caso, mi posso fermare – anzi, sono costretto a fermarmi e tirare il fiato.

Bruce Springsteen – Nothing Man 

Annunci

19 pensieri su “Music Wizard (224)

  1. Anche le soste forzate sono un sollievo insperato, nonostante il natale e tutto il delirio che si porta dietro. Un abbraccio di buona settimana e proprio perché sei tu mi metto i tacchi, così la pacca arriva sulle spalle! 😉

    1. Mi sto accorgendo (e tutto da solo!! 😀 ) che quando non parlo di vaccate, parlo di sfinimento. Grazie delle pacca sulle spalle, ma piano, please, che ho mal di schiena 😀

  2. Finalmente arriva un po’ di pioggia e queste note direi che sono perfette… buona settimana DiodiUnDio e, lo dico a entrambi, prima o poi ci riposeremo…
    ( io ti avviso… a breve potrebbe arrivare una sorpresa di matita e pennarello…)

    1. Io lo spero! Giuro, lo spero proprio. Son stufo di scrivere che son stanco.
      E Nothing Man è una colonna sonora che funziona!
      (arriva una sorpresa? Questo mi piace!!).

      1. Lo spero tanto, per te ( e anche per me… un po’ di sano egoismo!)
        … in verità più di una ma voglio finire tutto prima di “sorpresare” 😉

      2. fiu!… almeno ho strappato un sorriso a Dio… che è una cosa che micipiaceunbelpo’ 😀
        ( adesso avviso IlGattonGattone… sparpagliamo la mia idiozia…)

  3. Oh un disco che condividiamo 😉 Il Boss sa sempre esserci quando a te manca qualcosa. Visto e ascoltato allo Stadio Flaminio a Roma un milione di anni fa (ma meno di due) è stato dopo i concerti dei The Cure, il più bello cui abbia mai partecipato.

    1. Io l’ho visto qualche anno fa a Padova. Esperienza emozionante. Uno dei migliori concerti rock/metal, di sicuro (e ne ho visti a badilate).
      Il Boss funziona e, questo disco, mi fa ricordare le ferie 😀

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...