Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#4 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Avevamo, nell’ordine, tre scribacchini e ben sei personaggi sulla graticola, una storia sempre più complessa… e adesso cosa facciamo? Introduciamo un nuovo personaggio fondamentale, il dottore.
Noi, nell’abbondanza e nel casino, ci sguazziamo come delfini nell’oceano.

Stay tuned, qua la faccenda si fa MUY pericolosa.

Pictures of You

Da onesta taverna affacciata sul mare e nulla più a luogo di un efferato omicidio non è esattamente il salto di qualità che ci si aspettasse, anche se a gestirla è quella strana coppia dell’Oste e il nanerottolo. Se poi si aggiungono Tati e Zeus, le cose non possono che andare…a ramengo. Il che non significa che non sia un bene.

Continua da Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#3

Blue Blood

Poco dopo l’arrivo dei due federales, sopraggiunge a El BaVón Rojo il medico legale, cioè il più anziano tra gli unici due dottori che si prendono cura dei malanni e acciacchi di tutti gli abitanti di questo villaggio stretto tra il mare e la palude infilate nel culo del Quintana Roo.

Feliz Gutierrez è un ometto corpacciuto, alto un metro e sessanta-sessantacinque, quasi del tutto calvo, ai lati resistono capelli neri come pece con qualche rara traccia…

View original post 1.935 altre parole

Annunci

6 Replies to “Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#4 [by Tati, Zeus e RedBavon]”

  1. Non ci facciamo mancare nulla. Non sia mai detto che tiriamo via come nei bigliettini dei biscotti della Fortuna o l’omologo nostrano dei famosi Baci al cioccolato (i sani valori della società occidentale…). La trama sta diventando tentacolare…solo che noi abbiamo solo sei mani, Qualcuno offre le altre due mancanti?
    In casino We Can!
    Grazie aDdio, questoDdio!

    1. Ormai i personaggi si muovono da soli. Dicono, parlano, pensano, rompono (e parlo dei due nani ehehe).
      L’esperimento va avanti a gonfie vele e grog nella stiva. Chi ci ferma?
      L’iceberg di turno penso, ma siamo al caldo, perciò lo vedo improbabile…

      1. io comunque guardo sempre a destra e anche se sono sulle strisce pedonali. Attento al vecchio con il cappello che guida. Non dovrebbe essere lì: lo dice il telegiornale che per gli anziani è pericoloso uscire d’estate. Non dovrebbe essere lì…E’ lì per me.
        “Per chi suona il clacson”…nei migliori cinema (perché i peggiori sono falliti)

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...