The Darkest Hour

Saluti come timidi arrivederci, decorati da sorrisi rossi e neri. Linee spezzate. Distratte strette di mano, parole dette e rincorse prima che arrivassero a meta. Un cenno del capo. Il silenzio come un cappotto dall'odore di polvere e scarti. "Perché lo indossi ancora?" Il vapore del caffè dal bicchiere, una nuvola davanti agli occhi. Una menzogna a …

Leggi tutto The Darkest Hour