A El BaVón Rojo Zeus racconta la sua storia

Zeus, cioè il sottoscritto, ovvero io ritorna a El BaVon Rojo con un racconto che prende spunto da ben due capolavori cinematografici.
Sapete individuare quali?
Buona lettura!

Pictures of You

La bettola ha riaperto e inizia a tornare la gentile clientela, nonostante “c’èCCrisiC’èCCrisi”…tanto da queste parti non ce ne siamo mai accorti perché le vacche qui sono sempre state così magre da potere sfilare sulle passerelle milanesi dell’Alta Moda. Ritorna Zeus e ci racconta la sua storia. 

Autore: Zeus

La storia di Zeus

View original post 1.838 altre parole

Annunci

25 Replies to “A El BaVón Rojo Zeus racconta la sua storia”

      1. Quando vuoi, lo sai. Quella cantina è fatta apposta per prendersi un po’ di riposo dalle proprie webbettole e provare a raccontare anche qualcosa di diverso e intrecciarne di nuove cui non avevamo pensato prima.

      2. Sì, entro nella webbettola, scrivo e lascio il foglio sul tavolo. Ci pensa di sicuro l’Oste a guardare cosa ho scribacchiato e valutarne la qualità 😉

      3. Valutare la qualità? Nooooo e io non mi permetterei mai. Se non mi dite che avete lasciato un racconto, io se trovo un foglio di carta sul tavolo ci incarto le empanadas…;)

  1. Io che sono iNiorante i film non li ho identificati… però tu sei stato bravo davvero. Mi ci piace questa storia, fa subito apertura di bettola.
    Hai creato una bella atmosfera, un po’ afosa ma non troppo.
    Bravo Dio!
    🙂

      1. immagino siano film dei quali non di DOVREBBE fare a meno… non dire nulla, lo scoprirò…
        ( che ci provino a picchiarti, poi chi viaggia per loro alla scoperta di mondi e angolini gustosamente mirabolanti??)

      2. (Ricordiamolo questo aspetto sociale della mia presenza su web).
        Ok, non dico niente 😀 ma non sono imprescindibili, sono solo nella mente di molti.

      1. La Mummia con B.Fraser?
        Ma mi ricorda anche un passaggio de La Torre Nera di King… uffffffffffff

      2. Hey, questo blog è ovvio!!! 😀 eheheh
        Sia mai che qualcuno ci legga dentro un qualcosa di furbo o innovativo, no sciò, via… vade retro… qua c’è ovvietà e scontatezza ahahah 😀

      3. 😂😂😂😂😂 scemo credimi che nn c’e’ nulla di ovvio qui…
        Rassegnati sei una creatura interessante 😆😆😆😆

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...