Mentre sto scrivendo il post vero e proprio… Il discorso di capodanno

Ascoltare per credere.

Annunci

24 Replies to “Mentre sto scrivendo il post vero e proprio… Il discorso di capodanno”

  1. Di sicuro, come discorso di Capodanno è molto energico!
    Non mi trovo d’accordo su tutto quello che è stato sviscerato in questo video … Ma sul consumismo, l’idiozia dell’eroismo inutile, la cattiveria a sostegno dell’idea che sia giusto massacrare animali, il trovarsi in un mondo che vive di citazioni e non di pensieri elaborati …
    Eh già.
    Fa un po’ di tristezza …

    P.s Gli auguri te li faccio comunque: Buon anno!

    1. Parto dal fondo e ti faccio gli auguri anche io 🙂 cerca di passarlo bene!
      Ci sono tantissimi concetti dentro, tanti spunti. Ovviamente è un contesto esagerato perciò ci sono concetti portati all’estremo, ma sicuramente molto, per me più del 90%, è condivisibile.

  2. Sinceramente mi è sembrato una specie di Grillo (non è un complimento). Ho apprezzato pochissime delle sue invettive (anche se proprio perché invettive più che spingere a riflettere vien voglia di rispondergli “ma va’ a cagare” anche quando sei d’accordo con lui – ma questo, boh, sarà che son fatto un po’ a cazzo io), nessuna delle battute mi ha strappato almeno un sorrisino. Mi sembra evidente che lui ha capito tutto, perfettamente, e in quanto miglior giudice possibile (chi altri?) ha ben chiari i (ma pensa!) confini fra i buoni-intelligenti e gli altri poveri coglioni. No, per poter vagare fra i dubbi non è uno come lui che devo ascoltare, so insultarmi da solo, invece sentirmi insultare mi fa rivalutare le mie idee…

    1. Questo tuo commento è il motivo per cui sono felice di avere blogger come te che mi seguono (conscio che, fra 2 mesi ti stancherai delle mie tiritere ahahahahaha). Non sei d’accordo con me (e qua, direi, potresti meritarti una bella fetta di fulmini – scherzo, ovvio) MA motivi il tuo disaccordo. E questo mi piace molto!
      Grazie mille.
      Io reputo Natalino Balasso un grande, ma è un’opinione strettamente personale. Estremo, caustico, divertente e ironico. Il mix che mi piace. Le battute, molte, mi hanno piegato eheheh… ma, come dicevo, parto prevenuto perché a me, come comico, piace.

      1. Mettiamo in chiaro un po’ di cose?
        Non è necessario ringraziarmi ogni volta che critico quello che pubblichi- io mi chiedo sempre “ma chi sono io per criticare?”, anzi se ti sembra che dia l’impressione di dare consigli di saggezza et similari avvisami, tarpami le ali, sparami se necessario.
        Non so se si è capito, ma sono sicuro che non siamo d’accordo su molte cose – ti dico che sono una brutta persona e a questo dovresti credere.
        OK.

        Io Balasso me lo ricordavo dalla Gialappa’s e vagamente da qualche altra cosa di quei tempi, e sicuramente sa il fatto suo come comico, e sicuramente ha una bella testa. Già era chiaro che “pendeva” dalla parte opposta rispetto alla mia, però mi faceva pisciare addosso. Ora potrei riassumere le mie impressioni sul pezzo (che fatica arrivare fino in fondo) così: com’è invecchiato male Balasso. Come ho già detto non mi piace ascoltare un tizio che lancia invettive, le trovo inutili anzi controproducenti. Ma vabbè. Però la delusione vera è non essere riuscito a ridere delle battute, mi ricordavo un fuoriclasse e ora… Ma son gusti, chiaro.
        Ah, già che ho fatto 30… Le due bestemmie. Sono il peggio del peggio: nessuno si scandalizza più per le bestemmie, quindi che senso hanno in un video ragionato e montato? Sono come le parolacce per i bambini: che tristezza.

        Non ho altro da dichiarare 🙂 Ah no, una cosa c’è: non credo proprio che mi stancherò di questo posto, finché non mi chiuderai fuori io da qui non mi schiodo 🙂

      2. A leggere l’inizio del tuo commento, avrei voluto risponderti a tono… ma soprassiedo. Se un mio gesto di pura cortesia necessita di un tale chiarimento, ivanof, mi permetto di dubitare. E, non preoccuparti, sono certo che abbiamo idee diverse… ma non dovendo occupare lo stesso spazio fisico, posso permettermi di ignorare di questo aspetto.
        OK.

        Ho visto Balasso a Mai Dire Gol e poi anche a teatro e l’ho sempre trovato molto acuto e divertente. Ma forse ho io l’umorismo in sintonia o qualche idea simile, che ne so io.
        Criticabile? Certo. Ci sono aspetti che possiamo criticare e ci sono anche aspetti che posso non trovare corretti o di mio gradimento. Ma nel complesso mi sono trovato d’accordo.
        Le bestemmie? Ho sentito solo due intercalari, forse forti… ma non ho trovato niente di così scandaloso. Potevano essere evitate? Sì. Hanno reso il pezzo peggiore? No.
        Che poi è un discorso fatto su youtube e non in prima televisione, perciò… per quanto di “cattivo gusto”, visto solo da chi lo segue.

        Finisco dicendo: finché vorrai, sei il benvenuto in questo blog! 😉

      3. Mi fa piacere che tu sia cortese, non sono un masochista che critica perché gli piace essere preso a pesci in faccia. Però, ecco, forse d’ora in poi possiamo saltare i preamboli. Il mio è solo un suggerimento eh, in fondo questa è casa tua 🙂

        Solo una cosetta sulle bestemmie e poi la smetto. Neanche io le ho trovate scandalose, è proprio questo il punto: quando scandalizzavano avevano nello scandalo creato il loro senso, ora che nessuno si scandalizza sono inutili – e per questo secondo me hanno reso il pezzo peggiore (anche se di poco, ovviamente, sono dettagli)

      4. Ok. No preamboli.
        Nel contesto, a mio parere, non erano neanche bestemmie, ma semplici intercalari… ma forse sono io che ho fatto scendere l’efficacia della bestemmia.

  3. Premetto che raramente i comici maschi mi fanno ridere, preferisco le donne comiche, con le donne comiche rido fino alle lacrime (in realtà con pochissime). Questo monologo secondo me doveva essere ancora più ironico, in certi punti l’ho trovato un po’ troppo “forzato”, altri punti li condivido, altri ancora li ho trovati troppo “populisti”. (Ma questo vale per molti monologhi di comici, tipo Crozza e Brignano).
    Ma ha detto Dio caro, ho sentito bene? : D Comunque è un discorso condivisibile, soprattutto quando parla di eroi. Prendi i due poliziotti italiani che hanno freddato il terrorista di Berlino, tutti a gridare all’eroe. Così come quando parla di libertà di espressione (non sono d’accordo bla bla ma darei la vita bla bla), che gran cagata: ha ragione. Poi uhm, non mi fanno impazzire i discorsi sulla tecnologia. Ad esempio in molti stanno a dire che quando eravamo piccoli “noi” (noi chi?) si giocava fuori, ci si citofonava eccetera eccetera. Insomma, “noi” abbiamo avuto un’infanzia pazzesca a differenza dei ragazzetti di oggi che già stanno su Fb e così via. Ma è impensabile paragonare le generazioni e colpevolizzarle, soprattutto. Così come sputare sui telefonini ecc ecc come se fossero il male assoluto. Poi è verissimo che in molti non sanno rapportarsi coi social network, che c’è più smania di pubblicare il piatto che si mangia anziché gustarselo.Ma lo dico sempre, siamo tutti colpevoli in diversi modi: tutti ostentiamo qualcosa. Che poi c’è chi è più deficiente e fastidioso di altri è vero : D
    A ogni modo, il discorso per me è stato piacevole e offre svariati punti di riflessione.

    1. Infatti, anche secondo me offre piacevoli spunti di riflessione e qualche risata.
      Cosa si vuole pretendere di più da un discorso, ironico ed “estremo”, come questo? Che cambi il mondo?
      Ma non scherziamo.
      Ci sono cose vere dentro e ci sono forzature, punti di vista, esagerazioni e tutto quello che si può pensare. Forse giusto e forse sbagliato… ma nel mare di opinioni del mondo, direi che va bene anche questa 😀

      1. Certo, però è chiaro che se lui si espone noi possiamo anche muovergli critiche. Ho letto il commento di Ivano, mamma mia, non ricordavo che facesse Berto a Mai dire ahaha, che bellezza!!

      2. Certo che si può criticare. Anzi, è la cosa giusta da fare.
        Ascoltare e approvare senza essere critici significa essere solo delle “pecore”, un pensiero critico ci sta. Che poi si sia d’accordo in gran parte o meno è un discorso personale.

        E il pornoattore veneto? Te lo ricordi? Un grande Balasso.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...