The Incredible Jukebox (163)

Di solito, e dico di solito, questo spazio digitale del The Incredible Jukebox è un momento in cui tiro delle svarionate varie e poi, alla fine, metto una canzone.
Sarà così anche questa volta. Ormai provo affetto per questo momento di delirio assoluto in cui si cercano collegamenti con la mia vita quando, in realtà, i collegamenti si trovano in altri post.
O forse svio l’attenzione come al solito.
Ci sono cambiamenti nella vita che sono bombe in attesa di detonare (e no, non sto parlando di cose sentimentali… vedo già i fazzoletti bianchi, i festoni etc etc). Ci sono bombe in attesa di detonare ma non sai quando. Questa è l’essenza del brivido.
Come trovarsi in uno dei millemila film di Saw – L’Enigmista e non sapere quando, non se, ti succederà qualcosa di orribile.
Io, per conformazione, sono sempre il protagonista all’interno che cerca di scansare il pericolo.
Sono uno dei personaggi, in un mondo post-apocalittico, che cerca di restare vivo. Mi sballottano, mi colpiscono, mi insultano… ma io resto vivo.
Non è una delle cose più semplici in assoluto, sapete?
La bomba esploderà. E se non esploderà, non penso ci saranno conseguenze migliori… sarà un trascinarsi, un muoversi seguendo la corrente del fiume.
Meglio lo scossone?
Meglio la continuità?
Dal fuori si dice: meglio lo scossone.
Dal dentro si dice: meglio la continuità.
Di mezzo… son sempre e comunque cazzi amari.

Come avevo predetto: pippone che non si capisce niente se non un soffuso senso di tragedia e poi la musica.

La continuità baldracca.
Il senso del viaggio.
La bocca secca.
La testa pesante.
Lo stomaco che si stringe.
La continuità baldracca.
La musica che suona.
Il rumore di qualcosa che si rompe.
Il rumore di qualcosa che cresce.
La continuità baldracca.

Dropkick Murphys – Rose Tattoo

Annunci

8 Replies to “The Incredible Jukebox (163)”

  1. …e comunque son cazzi amari… Da una parte li conosci dall’altra li immagini… Lo so, l’utilità di questo commento equivale al telefono sul silenzioso mentre aspetti una telefonata ad un concerto dei tuoi…

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...