L’Italia ha vinto, l’Islanda ha vinto… ma la notizia è che Bud Spencer è morto.

Tutti erano giovani un tempo.
Essere giovani significa, anche, cercare in televisione qualcosa che ti possa far star bene, qualcosa di divertente ma non idiota come certi film di serie Z che si vedono adesso (le parodie della parodia di Scary Movie… e no, nei film di serie Z non rientra la poesia dei vecchi film di Lino Banfi, Villaggio etc etc – questi erano/sono capolavori del trash e così rimarranno nei secoli dei secoli. Amen).
Essere giovani significa approcciare i film di Bud Spencer e godersi uno spettacolo divertente, con tanti cazzotti, bei sentimenti e senza spargimenti di sangue. Perché i suoi film sono così: le scazzottate ci sono, plateali e sorrette da colonne sonore orecchiabili, ma non c’è mai l’abuso della violenza.
Il duo Bud Spencer – Terence Hill, nomi inglesi ma inglesi non erano, ha sancito un’epoca del cinema/televisione italiano. Lo spaghetti-western era anche cosa loro. La versione elevata, sublime, l’abbiamo vista nei film di Sergio Leone (chiamati sempre spaghetti-western ma zeppi di star straniere), la versione popolare, quella che ti rimane nel cuore anche quando i capelli diventano grigi e le preoccupazioni per le spese dell’affitto/mutuo/auto diventano una priorità, è fornita proprio dal grande Bud e da Terence Hill.
Li ho visti tutti i loro film, e più volte, e me li ricordo bene. Ma sono pellicole che riguardo con affetto, senza soffermarmi sul “so già la trama”, “ecco che arriva il cazzotto” o “quel caratterista è praticamente in tutti i film di Bud Spencer”. I loro film sono da guardare in allegria, con una birra, un panino e un divano comodo (a parte il sottoscritto, ovvio).
Ironia della sorte, i film di Bud Spencer & Terence Hill non hanno mai avuto il ricoscimento “alto”, pur avendo il grande, enorme, riconoscimento dal “basso”. Il popolo li adorava, gli intellettuali li schifavano. Ma vi posso assicurare che la trasversalità del loro apprezzamento (ho trovato gente dall’Ungheria, dalla Germania, dall’Austria etc etc che adora i loro film) è una cosa incredibile. Le pellicole, siano esse spaghetti-western o le commedie, uniscono e sono più “europee” di molti film impegnati o enormi visti di recente.
C’è un fattore che mi ha sempre colpito in questo duo cinematografico: in coppia, Bud Spencer e Terence Hill, erano una bomba; da soli c’era una differenza nella qualità dei prodotti in cui hanno recitato.
I film/telefilm con Terence Hill da solo sono meno “intriganti” (anche se c’è qualcosa di buono), mentre quelli del grosso Bud sono più belli, godibili e da rivedere (Bulldozer o i vari Piedone…). La differenza? Per me sta nel carisma del gigante buono di Bud Spencer. L’attore incarnava in sé il burbero dal cuore d’oro, colui che mascherava sotto l’essere scontroso ed irascibile, l’animo gentile e comprensivo. A volte potrebbe essere il mentore che vorresti, a volte l’amico che cerchi. Ecco perché i film di Bud funzionavano meglio di quelli di Terence: l’enorme e “semplice” Bud era più personaggio, più iconico del segaligno e furbo Terence.

Dico tutto questo perché Bud Spencer è morto. E, con lui, una parte della mia giovinezza davanti alla TV. Dovevo rendere un omaggio a questo personaggio che ha accompagnato le serate o il pomeriggio con allegria, simpatia e storie che, per quanto semplici, mi hanno sempre lasciato il buon umore.

RIP BUD.
E ricordatevi la sopra/sotto/ovunque vada… fate scorta di fagioli

Annunci

31 pensieri su “L’Italia ha vinto, l’Islanda ha vinto… ma la notizia è che Bud Spencer è morto.

  1. E già. Questa notizia è passata sopra a tutto il resto. Li ho visti e rivisti tutti anche io, i loro film, e condivido la tua osservazione sulla differenza che c’è tra quelli girati in coppia e quelli da single. Per me sopra tutti c’è “Altrimenti ci arrabbiamo” con la scena in cui decidono di giocarsi la Dune Buggy (rossa con la cappottina gialla, mi raccomando) a birra e salsicce e il coro dei pompieri. Mancherà.

    1. Già. A me piacciono anche i film in solitario di Bud, sempre contornato da caratteristi che fanno morire.
      La scena della Birra e Salsicce è fenomenale eheheh.
      Fortunatamente i film rimangono!

  2. Bud reggeva il film da solo, con le sue spalle enormi, Terence non ce l’ha mai fatta secondo me, anche se la sua versione di Don Camillo non è da buttare via.
    Comunque, sangue poco ma denti come grani di rosario che volano ce ne sono sempre stati a bizzeffe.
    Nel dubbio io sto con gli ippopotami.

  3. Condivido. Ieri sera, ancora ebbri della vittoria dell’Italia (e di parecchie birre), tra l’esultanza dei gol dell’Islanda, che ha forzato l’Inghilterra alla Brexit pure negli Europei, arriva la notizia della morte di Bud. Per me era solo Bud. Per me era Piedone. L’amico, seduto accanto, mi ha dato la ferale notizia, ci siamo dati uno sguardo e siamo rimasti parecchi minuti in silenzio, capo chino, guardo verso il basso: non c’era più il pavimento del terrazzo, era vuoto. Siamo riemersi da questa stasi, solo per utilizzare gli smartphone facendo a gara a ritrovare i “pezzi” più belli. Te lo ricordi questo? E perché questo? Ma allora quando…? E giù citazioni, film come se fossimo il Morandini. Bud, senza nulla togliere a Terence (la coppia era un unicum), è la nostra giovinezza, la nostra spensieratezza. Affinché le nuove generazioni possano sperimentare le nostre belle sensazioni, la TV deve riprendere a mandare in onda i loro film periodicamente e non già in questo momento, sfruttando l’onda emotiva. Altrimenti…Ci arrabbiamo.
    Sarebbe bellissimo che alla prossima partita dell’Italia partisse il Coro dei Pompieri…Bo-bobobò-bobbbobbò-EH! Io lo metterei nel programma di insegnamento della scuola materna.

    1. Questo commento è da incorniciare redbavon! Giuro.
      Mi piace. Hai messo insieme tutto.
      Non aggiungo altro che potrebbero uscirmi ricordi, memorie, risate etc etc.
      Forse un pezzo di gioventù…

      1. Sono contento che il mio italiano tanto crocifisso sia riuscito a fare un miracolo proprio per Bud.
        E’ che ho scritto con il cuore, come te e grazie a te.
        Grazie per la cornice – mi raccomando – una cosa sobria, anzi suggerirei una cornice a giorno. Semplice come quelle scazzottate.

      2. Ma certo che funziona, il mio è miracolato da una vita. Scrivo a tratti, il resto sono parole alla rinfusa.
        E teniamolo questo scritto con il cuore. E buttiamo la cornice, teniamolo così… senza troppi orpelli… come una fagiolata del pastore.

      3. Sì, Bud potrebbe. Per noi era una leggenda vivente. Ora, è una figura leggendaria. Era già scritto nel nome di un suo famoso personaggio. Hai mai notato che la traduzione di un’altra creatura leggendaria, il “Sasquatch” è …”Piedone”?

      4. In effetti, adesso che mi fai pensare (non lo faccio spesso), è vera questa traduzione.
        Adesso è l’allenatore di football del team angelico.

  4. I loro film non erano apprezzati solo per la puzza al naso di critici sfigati, ma erano lezioni di cinema, specialmente quelli degli anni Settanta. Senza contare che, alla faccia dei vari Godard e altri segaioli mentali della sua risma, Porgi l’altra guancia è il film più comunista che sia stato mai girato!
    Bud era un grande per la sua bravura e per la sua modestia: si è sempre sentito un ospite fortunato, al cinema, e questo non fa che aumentare la stima che ho e avrò sempre per lui.

    1. Vero. I loro film sono stati apprezzati da tutti (il popolo), ma gli intellettuali li schifavano, troppo popolari, troppe poche seghe mentali.
      Parole sante.
      Invece sono stati il cinema, meglio dire la commedia leggera (ma lo spaghetti-western), dell’italia dei seventies.

  5. Tutta l’Italia sotto un’unica bandiera: quella di Bud. Mi ha commosso così tanto vedere che per una volta tanto tutti parlavano di una cosa sola e non era calcio. Tutti quanti uniti in lutto per la perdita di un padre.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...