Consigli Musicali Non Richiesti 125 (a.k.a. Consigli Musicali Imposti)

Avendo subito una reprimenda pubblica sulla mia mancanza di sincerità, il titolo di questa nuova puntata dei Consigli Musicali varia leggermente. La mancanza di sincerità, fattami notare nella precedentemente menzionata reprimenda pubblica, era pensata per poter attrarre persone e poi, con la potenza di una musica mal calibrata, dissuaderle dal tornare in loco. Non potendomi permettere un nuovo sgarbo e, ovviamente (ovvio), subendo la paranoia di una nuova reprimenda pubblica (ovviamente), questi Consigli Musicali sono Imposti. Ma solo a coloro che, con l’imposizione, siano avvezzi. In caso contrario sono solo Consigli Non Richiesti. Musicali, ovviamente.
Tenendo presente che negli ultimi tempi la musica proposta, non imposta ma non richiesta, è stata di un certo calibro, l’imposizione successiva ad una reprimenda non può che mostrare tutto il mio particolare astio verso una reprimenda (ma non contro colui che ha effettuato la reprimenda, N.d.Z.). L’autorità, come da notevoli eoni a questa parte, è oggetto di scherno. Solo perché, ovviamente, chi schernisce non fa parte dell’autorità. E, di conseguenza, subisce la reprimenda.
Proseguendo sulla linea guida del suo post di ieri (che forse non avete letto), costruisco impalcature verbali per perseguire, ovviamente, la necessità di repellere il malcapitato lettore che cerca sollazzo e sostegno in questo blog.

Questo NON è un blog di sollazzo.
Questo NON è un blog dove si possono trovare consigli (non richiesti, essendoci state reprimende pubbliche e, successivamente, battute aspre dalla comunità mondiale della musica benestante radunatasi sotto il mio balcone con fiaccole, forconi e un temibile lancia-mutande) apprezzabili.
Questo NON è un blog pieno di lozioni per capelli o vestiti alla moda.
Questo, in definitiva, NON è un blog.

Una delibera papale, targata 201DC, ha stabilito che Music For Travelers™ è un metablog o un pseudoblog. Dopo essere stato degradato, questo blog non ha più diritto ad ergersi come paladino di qualsiasi causa, anche persa. Infatti, essendo persa non può essere ritrovata indi non può essere perorata (ovviamente).

L’essere metablog/pseudoblog per delibera papale mi sottrae alle leggi dell’uomo e del divino (cosa che è un cortocircuito, ovviamente, visto che Zeus è divino e non potendo porre leggi in questo metablog, il metablog vive in una sorta di sospensione anarchica gestita dal caos e da Arioch, lo scrivente). L’assenza di leggi porta anche al diniego di tutte le leggi fisiche, matematiche e sociali che le leggi suddette comportano.

Detto questo, il metablog sarà un posto peggiore per ciascuno di voi.
La strada per diventare REPELLENTE e provocare sensazioni fastidiose sta prendendo forma nella sua più tragica forma (l’ovvio va ripetuto).

In fede,
Arioch
(delegato da Zeus a scrivere questo articolo. Il suddetto Zeus si è rifiutato di scrivere la presente puntata dei Consigli Musicali Non Richiesti. Il suo rifiuto è stato messo a verbale e, a nessuno, gliene è fregato un cazzo del suo misero contributo. Nota di Arioch).

[…] Don’t, don’t believe what you see
Don’t, don’t believe what you read, no […]

Annunci

21 Replies to “Consigli Musicali Non Richiesti 125 (a.k.a. Consigli Musicali Imposti)”

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...