Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 18]

C'è poco da fare: in questi trenta giorni sono emerse tante novità e qualche conferma. La cosa più bella, forse, è che siamo a X-mila chilometri di distanza e, nonostante questo, ci ritroviamo a guardare lo stesso cielo e a cercarne stelle, comete e pianeti sconosciuti. Il fascino che sprigiona lo spazio profondo, quello narrato …

Annunci

Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 17]

Prima o poi tutti sveliamo il nostro altarino. Una nostra passione segreta, un nostro idolo. Ecco, quando ci siamo confrontati su questo argomento, la mia amica Penny mi ha detto: "non svegliar il can che dorme con questi argomenti". Io non le ho creduto. Sono una testa dura, io. Fortuna che lo sono, giuro. Perché …

Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 16]

Questa volta indugiamo nel piacere. Indugiamo e ci sporchiamo le mani con un tema che ci delizia l'animo e il corpo. Il cibo, cari miei, è qualcosa che ti scalda, che ti coccola, che ti tira su e ti delizia. A volte è un guilty pleasure, a volte una necessità. Lo chiamano Comfort Food e …

Ritratto di blogger (1)

Avete mai immaginato, fantasticato, idealizzato (o altro…) chi vi sta di fronte nel blog? Avete mai pensato: “ma con chi sto parlando? Che faccia avrà? Che lavoro farà?”. Facebook ci aiuta in questa attività di spie, è vero. Ma non è la importante. La cosa divertente è l’immaginazione, il gioco dei pensieri.

ladykhorakhane ci ha scritto sopra un raccontino tutto dal leggere. Perciò leggetelo. E questo non è un consiglio.

Tirai una freccia al vento

Circa sei o sette mesi fa mi era venuta un’idea. Volevo scrivere dei piccoli e semplici racconti che avessero come protagonisti voi blogger. Probabilmente capita anche a voi, ma io quando vi leggo, vi immagino, mi costruisco un’idea di voi e della vostra vita sulla base di ciò che scrivete. Immagino quale potrebbe essere il vostro lavoro, la città in cui vivete etc (oggi, in realtà, facebook ci aiuta molto). Ecco, volevo costruire delle storie, con voi come protagonisti, sulla base delle emozioni/delle informazioni che venivano fuori dai vostri post.

Qualche giorno fa ho pensato di “recuperare” questo progetto e oggi pubblicherò un primo racconto. Ci sono un po’ di premesse che sento il bisogno di fare. Io non ho mai scritto racconti (anzi, uno ma lo ha letto solo una persona) e non ne sono capace. Ci provo, scrivo di getto, quindi non aspettatevi niente di particolare e non lo…

View original post 754 altre parole

Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 15]

Sono conscio che questo capitolo possa sembrare una sorta di vendetta, ma giuro, giuro che non è pensato come tale. Volevo solo cercare di descrivere quello che c'è intorno a me. Come Zeus, nonché residente millenario sul Monte Olimpo, la montagna è un elemento naturale, la prima cosa che vedo alla mattina e l'ultima che …

Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 14]

Questo è uno degli argomenti che divide il mondo dei possessori d'animali. Un po' come le squadre di calcio o Beatles e Rolling Stones. Quale? Semplice signore & signori: siete da cani o da gatti? Una domanda che fa partire una serie di discussioni e pregiudizi, spesso infondati, e una serie di struggenti memorie (questa …

The Gintoki Show: un’intervista da dio

E poi ecco che Gintoki decide, in maniera incauta, di invitarmi al suo show.
Mi sono preparato al meglio: mi sono vestito bene e, lo ammetto, ero anche abbastanza sobrio. Ma ho deluso in maniera profonda, come solo una sana delusione può fare.
Potevo rifiutare? No. Potevo rispondere in maniera diversa? No. Potevo? No. Avete capito.
Ladies & Gentleman, please welcoooooooome: Gintoki Late Night Show starring Gintoki

Shock Anafilattico

gintoki show_zeusIl fulmine di Zeus nella sigla è interpretato da uno stuntman professionista, quindi don’t try this at home

Siamo giunti alla terza puntata – ebbene sì, qualcuno ha pagato per far proseguire questo show – del Gintoki Show. Potete rivedere le puntate precedenti qui e qui, ma guardatele dopo aver visto questa, perché sennò se andate subito poi rischiate di perdervi questa qui e non trovarla più.

Questa sera, dopo aver ospitato in precedenza un venerabile Faraone e una Venere del calcio, come potevamo far di meglio? Ma ospitando direttamente il Re degli Dei, è ovvio! Gente, ecco Zeus!

G: Per rompere il ghiaccio comincio così: innanzitutto ti ringrazio per aver concesso questa intervista. Immagino che essendo divinità tu sia molto oberato di impegni. Come riesci a conciliare con l’attività sul blog?
Z: Ti ringrazio a te per l’ospitalità e, vista la cortesia, uso un po’ del ghiaccio…

View original post 1.923 altre parole