Opposizione #3 – Verde

Ed ecco il terzo lavoro della binomio Daphne – Zeus: i colori affrontati questa volta sono Verde (Daphne) e Rosso (Zeus). Questo racconto di Daphne è bello e inquietante nello stesso tempo. Leggetelo, ne vale la pena!

pensierieclettici

Il “verde” è il primo racconto della seconda coppia di colori: verde-rosso. Che presentazione intensa! O___o Rabbrividisco per me stessa.

C’è un bosco. Fitto. Non si sa bene dove sia. Ma c’è. E c’è una casa in questo bosco.
Un giorno sono venuti. Erano in tanti. Avevano progetti. Portavano mattoni. L’hanno tirata su dal niente. Dalla calce e dalla pietra. Dai tronchi e dal ferro.
La casa era grande. I glicini piovevano dalle finestre. I cani abbaiavano.
Protetta, la casa respirava, invecchiava, viveva.
Il tempo passò. I figli presero il posto dei genitori che divennero cenere. Poi appassirono anche loro  e furono dimenticati.
Comparvero crepe. Le tegole iniziarono a cadere. Le catene che legavano i cani arrugginirono. La servitù cominciò ad andarsene.
Il bosco cresceva, cresceva. Inghiottiva la casa.
La protezione divenne prigione, divenne dimenticanza, divenne terrore.

Gemma siede davanti alla vetrata: un ricamo di foglie verdi e petali cremisi…

View original post 942 altre parole

Annunci

25 pensieri su “Opposizione #3 – Verde

    1. Eh, Daphne ha fatto un grande lavoro.
      Io, al momento, non ho fatto nient’altro che ribloggare quello che lei ha scritto.
      Il mio pezzo, invece, uscirà nei prossimi giorni o settimane.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...