Soundtrack of the trip (78)

Oggi parto. Non per tanto, ma parto. Esco dagli stringenti confini italiani e mi dirigo verso la seconda patria che, con tutto l’amore che può metterci (poco, pochissimo in effetti), mi accoglie sempre a braccia aperte. Basta che il mio portafoglio sia pieno. O, se non proprio il portafoglio, almeno il bancomat.
L’occasione del viaggio, che poi dovrebbe essere il motivo portante di questo blog (cosa che ho disatteso in maniera clamorosa ma non per demeriti miei), è quella di un concerto.
Vi fermo subito! Non metal.
Non chiedetemi chi canta perché, dannata sia la mia memoria da criceto sotto LSD, non me lo ricordo. Mi hanno detto: questo sarà un grandissimo concerto! E io ho detto: ok, ci sono.
Come potete vedere mi si convince con molto poco.
Il genere, da quanto so, è folk o tradizionale nordico (non germania o così, molto molto più in su) e questo mi fa già ben sperare. L’unica cosa sarà il trauma di non sentire un growl neanche a cercarlo. Impossibile, sia chiaro, visto che la cantante non è avvezza a questo genere estremo.

In ogni caso vi dirò com’è. Secondo me ci sarà da divertirsi, anche perché si prospetta la mia prima mezza giornata di vacanza da dicembre. Potrei sventolare boxer bianchi dalla felicità.

Vi lascio una canzone, così non vi dimenticate del sottoscritto. Sottoscritto chi? Ecco, come non detto.
A tutti quelli che mi mandano lettere, vi rispondo al mio rientro.
A tutte quelle che mi mandano intimo, vi restituisco tutto quando rientro.
A coloro che mi deridono o insultano, me ne fregavo prima e me ne frego adesso.
A coloro che puntano a collaborazioni etc etc, scrivetemi all’email ufficiale e vediamo.
A tutti gli altri: ciao.

(ps: non vado a vedere i Valravn oggi, volevo solo mettere musica a tema).

Annunci

20 Replies to “Soundtrack of the trip (78)”

    1. Visto che è solo mezza giornata, la favorita è Austria eheheh. Non è distante, perciò direi che mi accoglie sempre con affetto 😀
      Graaaaazieeeeeee (in growl, ovvio)

    1. Grazie mille Gin!
      in realtà è una versione folk/pop di musica nordica. Nell’articolo di riassunto del concerto posto un brano di questa cantante 😉

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...