Il buio abbraccia il silenzio

Il pegno pagato
agli dei immortali
il sangue versato, sfregato sui polsi
il marchio della vergogna
le colpe dei figli degeneri
imbevute della follia dei padri
uno, due, dieci, centomila
sono gli occhi che guardano
il mio sacrificio terreno
le promesse di una pace insensata
sulle note di una canzone triste
ed il patto che abbiamo stretto
che ci impone di odiarci finché l’ultimo respiro
non verrà esalato, verrà onorato.
Solo allora le bende sugli occhi
cadranno a terra
E la tua voce smetterà
finalmente
di accarezzarmi le orecchie.
Non ci saranno pianti e non ci saranno strepiti,
non voglio lasciarti niente su questa terra
perché ogni lacrima che cade
e irrora la polvere riarsa e bruciata dal sole,
farà nascere uno stelo d’erba.
Ed io non voglio lasciarti niente
non voglio donarti nessuna bellezza
in questa oscurità.
Io la sento la fine imminente
sarà questione di un attimo
un respiro catturato
e mai espirato.
Io la sento, so che arriverà,
e prego affinché la mia anima
venga spedita distante dalla tua…

Il buio
Abbraccia
Il silenzio
Cullandolo

Annunci

4 Replies to “Il buio abbraccia il silenzio”

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...