Prendendo a pugni il folletto

Su sollecitazione di Giacani (https://giacani.wordpress.com) mi sono messo a ricercare le cose non dette dalle statistiche di WordPress. Sono affascinato da ‘sta cosa, soprattutto perchè venire a perdersi nei meandri sulfurei della mia mente è come farsi un viaggione da fermo. Chi ci entra, vuole solo uscirne.
Dietro suggerimento mi sono messo a picchiare sto dannato folletto.
Già non ho voglia di lavorare io (oggi), perché sto dannato folleto mi deve sbattere sulla faccia che sono un pelandrone e che lui ha lavorato come un matto?!
Allora la mia risposta è sempre la solita: il sorriso alla Joker. Un classico dei classici. Il Chelsea Grin.

La sala concerti del teatro dell’opera di Sydney contiene 2.700 spettatori. Questo blog è stato visitato circa 14.000 volte in 2014. Se fosse un concerto al teatro dell’opera di Sydney, servirebbero circa 5 spettacoli con tutto esaurito per permettere a così tante persone di vederlo.

Vorrei solo dire una cosa: ma secondo voi qualcuno che va al teatro dell’opera di Sidney viene a vedere sto concentrato di porcherie che è il mio sito?! Io l’ho sempre descritto come il centro di riciclaggio del mio cervello. Butto dentro quello che c’è di scarto nella mia mente. E vi posso assicurare che dentro al mio cranio c’è tanto spazio vuoto. Assodato questo, vi posso dire una cosa: 14.000 persone che hanno letto sto sito son troppe. Non ne vale la pena, giuro. Scrivo stronzate.

Hai caricato 14 immagini, per un totale di 1 MB. È quasi un’immagine al mese.

Ne sono profondamente felice. Un’immagine al mese toglie Facebook di torno. Non è così il detto?!

Il giorno più trafficato dell’anno è stato 4 novembre con 128 pagine lette. Il messaggio più popolare quel giorno fu Ripubblica: Lo sterminatore di leocorni..

Ti rendi conto di una cosa, folletto!? Il 4 novembre (quasi a fine anno), il mio sito si è smosso da un torpore tossicodipente e ha sparato la miseria di ste 128 pagine. E la cosa più divertente è che si è smosso per un articolo che NON ho scritto io. Solo per dire. Il giorno in cui ho avuto più visitatori è stato quando non ho scritto ma ho ri-bloggato un articolo della nostra veterinaria di fiducia (http://tiraiunafrecciaalvento.wordpress.com/). Ironico, vero? Dovrei assumere un Ghost Writer per essere un vero e proprio writer.

Nel 2014, ci son stati 224 nuovi articoli, che hanno portato gli archivi totali del tuo blog a 429 articoli.

In altre parole, scrivo troppo. Ma non ha senso quello che scrivo.

Ho scoperto che, nonostante Ariete in opposizione, il giorno migliore è il Giovedì. Non chiedetemi perché. Forse anticipo la poca voglia di scrivere del Weekend. Non lo so.

Vince la palma dell’articolo più letto: Il Tuo Amore è Così… Toccante.
Lo ammetto, questo mi era piaciuto. Brutto il momento in cui l’ho scritto, brutto il tema di cui ho parlato, brutto cosa ne è venuto fuori. Ma è un bel pezzo.

Ci sono grandi referrers (ho scoperto ieri cosa sono): il WordPress Reader vince su tutti. Poi Facebook (ma va?), il resto siete voi, blogger.

Da dove son venuti? 43 Paesi in tutto (seleziono all’entrata, rimbalzo tutti io). I più gettonati sono stati: Italia, USA e UK. Grande. Per un sito scritto in italiano avere i referrers americani e inglesi è un toccasana. Ma voglio migliorare. Prossimo anno voglio la Groenlandia.

I commentatori più attivi… e sì… mi dispiace per voi. Avete fegato ragazzi miei e ragazze mie.
Nell’ordine: – ladykhorakhane (http://tiraiunafrecciaalvento.wordpress.com/)
V. (http://meunexpected.wordpress.com/)
Tilla Duriex (che manca ormai da così tanto tempo in queste lande)
Topper Harley (http://www.topperharley.com/)
Gintoki (http://shockanafilattico.wordpress.com/)

Grazie, veramente. Ma secondo me vi siete drogati per entrare qua. O vi drogherete quando ne uscirete. O entrambe le cose. Che ne so io.
Io comunque non voglio finire l’articolo così, senza mettere neanche un po’ di musica… perciò ci piazzo i Clutch

Annunci

11 Replies to “Prendendo a pugni il folletto”

    1. Mi sono accorto solo ieri che ne ho scritti così tanti. Di solito mi metto al PC e butto giù quello che mi passa per la testa… adesso mi accorgo di averlo fatto per oltre 200 volte ehehe

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...