Un salto nel passato

Se il tempo non decide di innalzare il suo livello di fastidio rovesciandomi addosso quantità spropositate di acqua, se la salute mi sostiene, se la benzina non è troppo cara, se l’entrata non comporta mutui e fondi pensione ridotti all’osso, se il vento non decide di mordermi faccia, carne ed ossa, se il fumo della legna che brucia non mi farà lacrimare gli occhi… ecco, se tutto questo, il sottoscritto farà un salto nel passato.
Non proprio nel passato “passato”, una rappresentazione teatrale dello stesso. No, non vado a teatro. Non preoccupatevi, ho una reputazione di ignoranza conclamata da difendere.
Ci sarà uno scarto temporale di oltre 50 minuti fra l’adesso ed il prima, perciò non so cosa succederà e come ritornerò qua.
Sono sicuro che ritornerò cambiato nella forma e nella sostanza. No, non è vero, questa era una stronzata bella e buona… ma serve sempre per rendere un post molto più epico. Io non voglio un post epico, lo voglio gretto ed ignorante ed inconcludente.
In questo modo mi muovo fra gli spazi, le virgole ed i respiri per scappare e farmi questo viaggio nel tempo.

Ci rivediamo cari viaggiatori.

Annunci

2 Replies to “Un salto nel passato”

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...