King Nothing

Caro Re,
come ti senti in questa giornata?
Dov’è il mondo esterno che ti guarda correre rimanendo fermo?
Io so che la solitudine della corona piega anche le montagne,
mentre le folle adulanti intonano lodi e intrecciano vimini
con mani stilizzate
di fiori inconsistenti
maturati all’ombra di un sole che non scalderà mai.
Mio Signore,
dove pensi di essere in questa giornata?
Dov’è il mondo esterno che ti chiama quando sei girato?
Le folle gaudenti raccolgono briciole e brioche
coronando il tuo sogno di un viaggio sulle mani di chi
in ginocchio
solleva le braccia per farti passare da qua all’infinito
misurando passi;
come dare forma all’acqua o solo spettrali impronte lasciate nella nebbia.
Mio Sovrano,
quanto ti muovi in questa giornata?
Dov’è il mondo esterno quando chiudi gli occhi?
Con le finestre chiuse, filtrano solo lamenti o sussurri;
con le serrande aperte il sorriso si propaga,
il sangue si scalda e la vita torna a girare come la ruota del mulino.

E l’inverno è freddo e lungo, vero Mio Imperatore?
Quando la luce non scalda ed il cibo non sazia,
passeremo il tempo tramando e
arrotolando parole di carta e pensieri di gelso
in eterei origami di deliziosa fattura.
Soppesi ancora i verbi sulla bilancia, spuntando la lista
di quello che non ti torna? Strappando le pagine e
gettandole nel cestino ad arrostire con le memorie?
La mia assenza è deliberata, Mio Re.
Ho preferito correre distante e saltare quel piccolo fosso che
separa il castello dalla valle sottostante.

Perché, Mio Padrone, io mi chiedo se
in ogni caso
sarà la stessa cosa quando la giostra smetterà di suonare?
Se ci sarà la folla ad attendere quando si arriverà sul balcone
Se ci sarà il giubilo, l’esaltazione, il furore e l’amore
Se ci sarà compassione e tristezza
Empatia
O sarà solo vuoto.
E si regnerà sul nulla. Governando le ombre.
Parlando al vento che spira.

Per questo vado. Solo per questo.

Annunci

8 pensieri su “King Nothing

      1. Tendo a prendermi più colpe di quante ne possa avere ma può essere che usando il touch abbia fatto casino.. Anche se pure WP non scherza,una volta mi sono ritrovato con uno dei miei blog con titolo e indirizzo diversi..

      2. Ah io non ho smartphone etc, perciò non riesco a fare queste cose (se potessi, avrei i gettoni sul telefono ahahahah).
        A volte non trovo più gente che seguivo da tempo e mi tocca ricercarla tramite i commenti… perciò ti getto la cospirazione targata WP: non è che cerca di isolarmi? ahahahah…
        Ha letto quel che scrivo e ha detto: ok ok, lasciamolo solo che è meglio (detto alla modalità Puffi… tipo che èèèè meeeeeeeglio ahahahahah)

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...