Soundtrack of the day (29)

Sono una persona curiosa. C’è poco da fare. Leggo qualcosa e mi getto a capofitto a cercare o risentire o riscoprire una certa cosa. Ebbene, ultimamente sto leggendo il libro LOUDER THAN HELL (La Storia Orale del Metal) e devo ammettere un paio di cose:
– sto creando una mia personale classifica del termine idiota per adattarla alla persona della rockstar!
– nonostante siano dei caproni ignoranti, non mi stanco mai di leggere quanto sono caproni ignoranti… soprattutto perché dalla loro suprema idiozia son nate le musiche che io adoro. C’è da andarne fieri.
– ho appena finito il capito dedicato al nu-metal (che generalmente mi fa cagare come pochi generi musicali, ma son gusti eh… ma è noioso.. ho visto dal vivo i KORN e mi hanno rotto i maroni in maniera incredibile) e l’unica cosa che mi è rimasta in mente è quello che ho letto nel capitolo precedente dedicato al High-Tech Hate… e perciò la colonna sonora di oggi proviene proprio da questo genere.
– Non è neanche questo il mio genere preferito… io sono ancora al livello che ci debba essere il sudore che cola sulle corde delle chitarre, sulla batteria, gli sputi e tutto il sangue possibile nella musica, ma questa canzone è devastante (e rifatta da Cash è praticamente un tormento).
– Mi sembra che ho scritto una serie di parole e, non dicendo niente, non ho neanche detto qual’è la canzone che voglio farvi ascoltare oggi.
I’ve hurt myself today/to see if i still can feel/I focus on the pain/The only things that’s real…

Annunci

14 Replies to “Soundtrack of the day (29)”

    1. Avevo visto un tuo post FB su di loro… e stavo leggendo questo capitolo del libro… e mi sono andato a riascoltare Pretty Hate Machine e The Downward Spiral.
      Hurt è stupenda… rifatta da Cash (in condizioni di vecchiaia e sofferenza, è una mazzata)

  1. I Korn. Dipende in che periodo li hai visti. Ho sempre sentito elogi sui loro live, cose da poghi che sfogano il più depresso dei pazzi o che distruggono il più debole tra gli ignari, finito in un concerto di cui non sapeva nulla. Sono finalmente andati a vederli un paio di anni fa. Poco dopo che uscirono con il loro ultimo obrobrio metal/dub-step. Il concerto è stata una merda. La gente con i cellulari in alto a filmarli, pogo inesistente, musica piatta e sempre uguale. Uno spettacolo piuttosto piatto per le mie prospettive.
    Però non tutto il nu-metal è così. Solo quello degli ultimi tempi!
    Una volta era meglio.
    Una volta qui, era tutta campagna…

    1. Ti dico, io li ho visti nel 2007 e mi hanno annoiato di brutto (ma poi, sinceramente, io stavo aspettando altre band e non quella). Sarà che ho un gusto tutto personale per la musica, ma dopo un pochino un continuo riffing ritmico, per quanto bello sia, mi rovina l’umore se tutto uguale. Preferisco di gran lunga i System of A Down dei primi tempi… poi hanno incominciato a fumarsi i cerchioni delle bici e non mi son più piaciuti.
      Il resto del carrozzone nu.metal non l’ho mai apprezzato moltissimo, devo essere sincero. Non ero pesanti a sufficienza, non erano interessanti a sufficienza o altro. Comunque sia, non erano sufficienti per me.

      Una volta trovavo parcheggi anche in centro…

      1. Più che i cerchioni, i System, si infilavano direttamente le biciclette in vena. Comunque condivido quasi completamente il tuo parere. A parte per la nu-metal, ma come ben dici, i gusti son gusti. Io poi con questo mondo c’entro poco, perché non so suonare il campanello, figurarsi se capisco come si tiene una chitarra. Alle volte mi confondo e suono la chitarra per entrare in casa di amici.
        Comunque mi sento di citare gli At The Drive-In tra i vari che mi piacciono. O dei grandissimi (per me, ovvio) Limp Bizkit. Dei primi tempi, s’intende. Dei cari e bei vecchi tempi.
        Cià, andrò per cantieri a giudicare il lavorato degli addetti. Ma soprattutto la musica che ascoltano, che sarà sicuramente Gigi D’Alessio.
        Grande, comunque. Mi mancava qualcuno con cui parlare di musica da fabbrica! Appena riesco mi metterò dietro a leggere i tuoi post vecchi sui Blek Sabba, che m’hai incuriosito, e vedrò di farmi una cultura.

      2. Ah beh, nel secondo periodo della loro carriera non mi hanno emozionato tanto i SoaD, troppe lotte interne che li facevano suonare mosci.
        Che in un genere come il nu metal capisci che non funziona troppo…
        Bah, guarda, anche io non mi ritrovo con gli strumenti… ma a forza di ascoltare e fingere di sapere, qualcosa ho imparato ahah.
        Non conosco bene gli At The Drive-In… mentre conosco i Limp Bizkit… non ne sono un grande fan, ma capisco perché hanno il loro seguito.
        Io continuo a lavorare o, almeno, la cosa più simile al termine lavorare.

        Quando vuoi parlare di musica da fabbrica vieni qua, sono sempre disponibile… a parte quando ho un demone per capello e sono intrattabile come un cane con seduto sulle ortiche ahah.
        Fammi sapere cosa ne pensi dei Black… e se ci sono orrori, dimmelo!

      3. Beh,ma ovvio che piacciono! Non è che non li ho mai sentiti,ma immagino che una cultura più approfondita non mi farebbe male

      4. Ah, io non so! Ormai metto le mani avanti, se no parto dal classico… ma certo che conosci la band XYZ… e quello/a mi guarda con la faccia da gatto di marmo…

  2. mh, io è che non sono mai stata spiccatamente auào per la musica. sempre preferito ròba piombosa (rido), strumentale, o ròbe le cui parole le riuscivo a capire.
    fai conto che pure i testi in italiano me li reinterpreto èh. figurati quelli stranieri!

    però detto questo a parte la fiducia in iù, ecco, sono curiosa e ho cambiato case, coinquilini, città, eccetera. ed è subito meltinpot.

    1. Ah ok, no perché, sai, io, con la ròba piombosa mi sento a disagio. Perché io poi dico: e dove c’è il canto. E mi guardano e dicono: capra. Ecco. E io rimango in silenzio nel mio angolo a masticare eucalipto come un koala.

      Ah, fiducia in me!!! Ahhhhh. Come puntare tutto sul Rosso quando stai giocando a monopoli. Mmm… Comunque sia mi piace la curiosità. Sì. Questa sì.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...