Thor – The Dark World

PREMESSA: Non potrò mai superare la recensione fatta da Leo Ortolani.

Thor – The Dark World

Mi ero ripromesso una cosa quando ho visto l’ultimo film della Marvel: guardane pochi e lontani dai pasti. Il primo proposito è stato adempiuto in maniera perfetta (non ho ancora approcciato Capitan America), il secondo, beh, lasciamo stare che ho ancora il rivoletto di bile che scende dal lato della bocca.
Il secondo capitolo della saga di Thor è ambientato diversi anni dopo la prima puntata; visto che nel bel mezzo, e nonostante incongruenze grandi come la Multipla, hanno inserito The Avengers (con Thor presente – ah beh). The Dark World non possiede una trama che sia degna di nota: parte dal principio e poi, con un’abilissimo gioco di mano-gioco da villano, ci catapulta nel presente e nel passato e poi ancora su Asgard e via così. Il tutto mischiando spade e mitragliatori al plasma, astronavi e ciabatte dell’IKEA. Se nel primo c’era un briciolo di coralità nell’azione, adesso i comprimari amici di Chris Hemsworth/Thor sono ridotti a delle macchiette inutili alla narrazione (così come tutti quelli che circondano Natalie Portman/Jane Foster, utili solo per renderla bella). Averli o no non cambia assolutamente nulla, tant’è che preferiscono ambientare metà delle scene su un pianeta disabitato piuttosto che pensare ad un ruolo per loro. Se poi pensate che gli “stagisti” di Natalie/Jane hanno la proprietà unicamente di dire battute scontate e creare l’effetto “comico” c’è di che restare basiti.
Vorrei spendere un paio di parole per alcuni dei personaggi principali del film:
Chris Hemsworth/Thor: capisco che ha un fisico da culturista e l’espressività incisa nel metallo, ma non è necessario che in ogni film in cui recita debba apparire mezzo nudo. Sembra una cosa da contratto. Sto aspettando il film intellettualoide in cui il buon Hemsworth fa il nerd ribelle e picchiato da tutti e poi, a metà film, si tira via la maglietta mettendo in mostra il fisico palestrato. Così. Ad cippam di minchiam. Una versione al maschile della bruttina della scuola che, con un rossetto, diventa da urlo.
Natalie Portman/Jane Foster: nutro una naturale predilezione per questa attrice, se non fosse che in Thor è urticante. Il ruolo della intellettuale/scienziata imbranata non le è minimamente proprio. Nel finale di Thor – The Dark World gira con un paio di stivaloni rossi completamente inutili (non piove neanche a morire) e non fornisce un’emozione una quando la guardi. Mi sorge l’incognita che questa sia la sorella dell’attrice tormentata de Il Cigno Nero.
– Stellan Skarsgård/Erik Selvig: penso si sia vergognato ad apparire questa volta. C’è in quattro scene ininfluenti, poche battute e inutilità come piovesse. Cosa non si fa per guadagnarsi la pagnotta oggigiorno.
Anthony Hopkins/Odino: posso rifugiarmi nel Silenzio Degli Innocenti? Ormai è comprovato che Hopkins ha deciso di mandare allo svacco la sua carriera (persino in Red2 non fa niente di che). Qua in Thor riesce a fornire qualcosa che si avvicina al minimo sindacale e si conferma con un 6 politico e assegno staccato anche questa volta.
Tom Hiddleston/Loki: la macchietta del film. Come cattivo fa ridere, come “buono” fa ridere (ma non so se è bravo lui o hanno resto Thor un “babbo di minchia” da paura!). Fa lo spiritoso e rimango serio. Questo è stato il momento in cui mi è sorto il dubbio se l’attore è veramente bravo o io non capisco niente. Loki, dio dell’astuzia/dell’inganno, ha un ruolo quasi fondamentale nel film, deve distogliere brevemente lo sguardo dal six-pack di Thor. Ci riesce facendo il puffo argentato che rovina la festa, ride di sguincio, saltella felice e si immola (con finale a sorpresa… ohhhhh.. la sorpresa è solo per lui però) per la causa. Quale causa? La risposta la lascio a voi.
Il resto degli attori, poveretti, hanno fatto quel che dovevano fare per rendere il tutto ancora più vuoto ed insulso. Non posso sperare che la Marvel si fermi al secondo capitolo ma, nella speranza, un cero lo accendo volentieri.
Scusate, mi sono dimenticato di comunicare la trama: LOTTA – INCOERENZA – LOTTA – MOMENTO TRISTE – MOMENTO VOYEUR – MOMENTO FELICE – INCOERENZA – STUPORE – LOTTA – NON SO COSA DICO – LOTTA – FLASHBACK ALLA BUONA – LOTTA – MARCHETTE A TUTTI GLI SPONSOR PRESENTI – LOTTA – COLPO DI SCENA – STUPORE PACCHIANO – FINALE.

Direi che è piuttosto rispondente. Forse ho aggiunto qualche lotta di troppo.
Io non consiglio di vederlo, sono ore che potreste dedicare a cercarvi un bel film e gustarvelo in santa pace… ma se proprio volete, assumetelo lontano dai pasti.

Annunci

35 Replies to “Thor – The Dark World”

      1. ahahahah! Ecco qua. Vedi!?
        Tanto io so che appena faccio vedere il film a Daisy Duck non si accorge neanche che la trama è oscena! 😀

      2. No ahahahahah! 😀 ma penso che con adeguati programmi puoi fare un montaggio di tutte le scene in cui è nudo o mezzo nudo e via 😛 ahahahaha

  1. E pensare che il primo a me era piaciuto e anche un sacco!Ma c’era Kenneth Branagh alla regia…avevo scritto più o meno le stesse cose ai tempi in cui è uscito in sala!
    Che tristezza!

    1. Ah, sai che non avevo visto la tua recensione/opinione? L’ho visto recentemente e mi ha colpito… negativamente… :/ penso di averlo visto a pezzi, per i primi 15 minuti ci ho messo almeno due giorni ahahah

  2. Mi sa che la nostra amicizia sia finita . Comunque si, è necessario che appaia nudo ALMENO una volta. Sto lavorando affinché questo accada a casa mia così da non disturbarti più!

    1. Cioè, ma posso pretendere, in cambio, che ci sia Natalie Portman nuda? Cioè, in Thor gira che sembra una gattara!!! ahahahahahahahah
      Ok, se vuoi prenderlo a casa e farlo spogliare per il tuo sollazzo, ben venga… 😀

      Io so che non vuoi che finisca la nostra amicicizia.

      1. Nella Portman non c’è nulla da vedere. Vestita o nuda cambia poco!

        Non lo so…se mi porti un thor o un loki potrei anche cambiare idea.

      2. Questo non ha importanza, si chiamano pari opportunità! 😛 ahahahahahahaha

        No, non ti porto un Thor (anche perché penso che avrei Daisy Duck che digrignerebbe i denti… ahaha)

  3. L’ho visto e direi che il tuo commento è più che azzeccato( e visto che io ti odio allora il mio è un giudizio non di parte ;))

    P.s: siccome hai avuto la fortuna di NON vedere capitan america, credi a me usa quel tempo per fare altro!

    1. Grazie per il complimento (anche se, ormai, tutti sanno che il tuo odio non è reale… è solo una facciata per nascondere ben altro! buahahahahaha).

      p.s: grazie. Probabilmente lo guarderò comunque, ma almeno sono preparato! 😀

      1. Damn! 😛 ahahahahahahah

        Ok, vuoi solo la mia bellissima compagnia! Dannazione, questa è proprio la maledizione dei belli 😛 XD ahahah

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...