Tipologie di innamorati

Lo ammetto, sono bravo nelle analisi sociologiche quanto a predire il futuro. Ma, a volte, mi diletto a guardare criticamente l’umanità e, nel caso specifico, una certa tipologia di persone (uomo o donna che sia, logico).
Sarà stata la visione di una commedia romantica, sarà stato il passaggio del tanto vituperato S.Valentino, ma ho incominciato a ragionare sulla tipologia degli innamorati, coniando delle categorie idiote ed inutili, ma tanto divertenti da fare.

GLI ZEPPELIN:
Descrizione: tipicamente passeggiano a circa 3 metri dal terreno. La coppia non è al livello degli altri, loro sono superiori, riescono a vedere più di tutti. Godono nel dimostrare la loro superiorità, il loro amore “più vero e grande” degli altri; maturano atteggiamenti discriminatori nei confronti di coppie meno “up in the air” di loro. Iperboli o diminutivi/vezzeggiativi abbondano come il riso cantonese nei ristoranti cinesi.
Lati negativi: smerigliano gli attributi delle persone a forza di parlar di quanto grande è la loro relazione;

I FATALISTI:
Descrizione:
 tipologia di coppia che ha, nel DNA, il fallimento stesso della relazione. Che sia prerogativa di una o dell’altra persona, sanno che tutto quello che hanno finirà. Sono pronti all’inevitabile fine e per questo non mettono in atto nessun programma futuro. Ha valore solo il passato (perché è un periodo in cui hanno scampato la “tragedia”)  e, a dosi minime, il presente (se non si lasciano è un giorno di sole, appannato, in più). Non c’è un futuro radioso alla fine del tunnel. 
Lati negativi: passare un paio d’ore insieme è l’equivalente che tirarsi via un dente. Senza anestesia e con un martello. Rassegnazione e pessimismo diffuso come le televendite. 

LE ZECCHE:
Descrizione:
 non puoi separare questa coppia. Non c’è un’identità singola. Non c’è niente al di fuori del duo. L’organismo ospite è accogliente e l’organismo parassita si è ormai accomodato e comprato anche le tende della cucina. Finiscono le frasi a vicenda, spesso e volentieri a ca**o di cane. Solitamente li si vede intenti a mangiarsi la faccia a vicenda come non ci fosse un domani. Cercare di scambiare due parole o fare un’attività che comprende una metà della coppia è peggio che camminare in un campo di mine. Bendati. 
Lati negativi: se in un primo tempo questa comunione d’intenti e questo passare giornate, settimane, mesi e chi più ne ha più ne metta insieme è anche apprezzabile, da un senso al termine coppia, alla lunga c’è una grandissima stanchezza e abboffamento della uallera tipica delle lezioni di filosofia. Passato il primo sorriso, ti sorge unicamente un certo rigurgito gastrico che non passa neanche con TIR di Maalox. 

GLI SPORTIVI OSSESSIVI:
Descrizione: Questa è la coppia perennemente in forma impeccabile. In dieta costante. In moto perpetuo. Una coppia che unisce le potenzialità aerobiche di un maratoneta, lo scatto di Bolt, la grazia di una ginnasta e la potenza di Tyson. Non c’è pausa nella loro tabella di marcia forzata verso l’Olimpo della perfezione. Saranno i primi a qualsiasi gara o manifestazione; dalla Sagra della Porchetta alla grande gara ciclistica Coppa Cobram. Hanno addominali come un muro di cemento e non passano minuto che te lo fanno pesare. Ti martellano le balle così tanto da farti cedere sui tuoi propositi autodistruttivi.
Lati negativi: se non possiedi lo stesso ardore agonistico, sei fuori gioco. Sempre sotto la lente d’ingrandimento. Ogni centimetro viene analizzato. Ogni parte del tuo corpo viene sondata per poter vedere se il tuo rapporto muscoli-massa grassa è all’interno delle Tavole della Legge alimentari. Per passare del tempo con loro sono necessari: addominali, flessioni, corsa sul posto e salto della corda. Per evitare nuovi inviti a base di seitan con aria fritta, cibarie per uccellini (rigorosamente bio) e pezzi di sasso in umido presentarsi rigorosamente con panino con salamella unta e cipolle bisunte e peperoni rosolati. Il top dei top.

I BUSINESS 2.0:
Descrizione: Iphone sempre in mano o IPad quando nessuno guarda. Sempre impegnati, sempre business, sempre lavoro. Si incontrano quando meno se lo aspettano e sempre su appuntamento. Non c’è niente fuori posto. Ossessivi per puntualità ed organizzazione, minimizzano spazi, tempi, relazioni, affetti, parole. Respiri pochi e sempre con cronometro acceso. Il bagno non è mai un punto di meditazione, ma la possibilità di mandare l’email di nascosto, il momento dello studio di settore, l’elisir della curva di crescita. Rendimento a mille. Piaceri pochi e calibrati. Sesso solo dalle 7.15 alle 7.30 perché poi c’è Skype che chiama, la cena macrobiotica, la serie Tv alla moda ed un sonno ristoratore. 
Lati negativi: Siete mai usciti a cena con un 730? Un modello Unicum? Ecco. Non dico altro. Portatevi delle bestemmie di riserva, vi serviranno. 

I SOCIAL:
Descrizione: Hanno una caratteristica in comune con i Business 2.0 ed è quella di avere sempre un Iphone et similia in mano. Tutte le attività della coppia sono riportate su Facebook, Twitter etc etc. Non c’è spazio per l’ombra nella solarità della loro relazione. Ogni momento è immortalato per chi li guarda o per loro stessi che si riguardano e commentano la posa o il momento passato. Un tripudio di duck-face, gambe che svettano nel vuoto, cibi caldi/freddi/marci…, baci, coccole, pose sexy ma con quel piglio divertente che non le categorizza come porno. Sono alla portata di tutti, per tutti, con tutti e più di tutti. 
Lati negativi: Si può essere estremamente tolleranti con la socialità, ma dopo la 40esima foto in bagno o il commento simpatico su uno sguardo che, più di quello di una fotomodella, sembra quello di una persona che ha appena leccato il sedile dell’autobus, si può chiedere a gran voce alla soppressione della suddetta coppia. State bboni. 

Annunci

35 Replies to “Tipologie di innamorati”

      1. Cioè ero quasi scioccata! ! Sei uno facile quindi!:)

        Io non apparterro’ mai alla categoria degli sportivi, questo è sicuro.

      2. Ahahahahah… facile di gusti intendi? 😛 ahahahhaah O uno facile… “facile”… ahahahahahahahaha 😛 scherzo!!

        Neanche io, se per questo… 😀

  1. eheheh.. Credo di non rientrare o essere mai rientrata tra queste COME TIPOLOGIA…. di certo MAI SARò TRA LE ULTIME DUE.. Ma se sono innamorata mi muovo sulla nuvoletta.. Pensa io sono riuscita a trasformare I MAIALI IN UOMINI…hihi..talora in poeti\ artisti.. Oh che Musa sarei se no? certo che ora come ora… Però ammetto di avere preso molte cattive abitudini dai miei amati..

    1. Perciò rientri, parzialmente, nella prima categoria ehehe. Ecco, tu hai la capacità di trasformare i maiali in uomini e forse in artisti… un dono mica da poco. E, secondo me, essere influenzata anche dall’altra parte non è male. C’è sempre un dare ed un avere. Ed un crescere. Ed un modificare.

  2. Grazie a Dio non appartengo a nessuna di queste categorie, ma purtroppo conosco diversi Led Zeppelinzzzz e zecche.
    Io e il mio lui siamo una coppia “ti amerò fino ad ammazzarti”. Ci amiamo da morire, ma ogni tanto cozziamo e sogniamo di spararci negli arti con una sparachiodi. Non ci siamo mai fatti reciproche gastroscopie con la lingua in pubblico e una volta abbiamo pensato di sparare con un dragunov a coloro che partecipavano ad una piccola crociera romantica sul lago di Como a Capodanno. Viviamo di un romantico anti romanticismo.
    E ciò mi piace da morire!

    1. Prima di tutto una persona che nomina in rapida sequenza “sparachiodi” e “dragunov” non può che avere la mia più profonda stima e simpatia (soprattutto per Dragunov… giuro che sei la prima che sento nominare questa parola da… beh, tanto).
      Comunque vedi che rientri nella categoria dei “Romantici Anti-Romantici”… mi sa che una puntata non basta per descrivere la fauna dell’innamorato 😀 eheheheh. Quando sono ispirato dovrò ritornare sul luogo del delitto e sparare ancora una serie di fregnacce da chilo! 😀

  3. Uhm, frequento poche coppie e tanti innamorati/e non ricambiati e scassacazzi, non riuscirei a fare una casistica.
    In quanto a me solitamente mi accoppio con persone prossime a un tso, non rientro in nessuna categoria mi sa.

    1. Beh, puoi fare la casistica della tipologia del single innamorato o dello scassacazzi! 😀 ehehe.. Il bello delle liste è che sono perfettamente personalizzabili eheh.

      Beh la categoria TSO è particolarmente in voga 😀

  4. Ahahahahah, post bellissimo! XD
    Io mi sa che appartengo ad un misto tra le prime tre categorie; lo so che la prima è odiosa ma io non ho mai detto di essere simpatica ed amabili, ihihih! =P
    poi di mio tenderei anche verso il social ma poi PS non ne sarebbe tanto contento e quindi mi trattengo .___.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...