Curriculum V(aer)ità

Lo ammetto, quando vedo un post divertente ne prendo spunto (copio) e poi lo ripropongo sul mio blog. Ma visto che sono una persona quasi decente, cito la fonte da cui ho rubato tratto l’ispirazione: Curriculum Verità di Gintoki (lo trovate QUA).
Partiamo alla grande e vediamo cosa ne esce.

Nome: Zeus
Specie: Divinità – Padre degli Dei
Nato a: Olimpo.
Quando:  diciamo prima dell’avvento dell’uomo… ma comunque giusto in tempo per vedere le band girare con gli spandex
Telefono: non ce l’ho. Ma ho tanti aruspici, divinatori ed oracoli che mi possono contattare.
Automunito: ho il carro di Apollo.
Patente: B
Disponibile a trasferte: dipende… se non sfocia nel confino, forse…
Disponibile al trasferimento: se non forzato…

Istruzione e Formazione
Università degli Studi di XXXXXX
Laurea magistrale in: Giurisprudenza
Tesi in: ma volete veramente saperlo?! Diritto informatico
Titolo: tutto quello che circonda l’attività più praticata dai ragazzi/e d’oggi (intendo dopo il porno digitale): scaricare musica.
Voto: quanto basta per essere decente ma un punto in meno di quello che avrei voluto (e non era il 110, logico).

Liceo Scientifico Sperimentale (che poi, di sperimentale, era proprio il liceo scientifico)
Ho il Purple Heart al valor militare.

Esperienze professionali (significative alla vita dell’uomo)

2007-2014
Azienda: Uomo di punta fascia di una ditta che mi permette di arrivare, povero ma sorridente (=paralisi), a fine mese.
Ruolo: Mastino spaccaballe
Sono praticamente auto-insufficiente su tutto, ma ho il potere su interi settori della produttività. Completamente inetto in ambiti fondamentali ma bravo a far capire che sono super. Vendo aria fritta come niente fosse. Sorrido e saluto con la mano.

2005-2007
Schiavo specializzato in spostamento tavoli, adibire sale per convegni, spostare tonnellate di pannelli, mettere luci e via dicendo. Usato anche come uomo di fatica, imbianchino, sporcatore, pulisci cesso, affitta materiale interattivo.

Lingue
Italiano: me la cavo discretamente. Anche se scado nel dialettismo.
Dialetto Trentino: si, a volte ci casco dentro… ma sembro un profugo.
Inglese: hey, più bevo birra più so l’inglese.
Francese: lo mastico. Ah, intendete se so parlarlo? No, quello no.
Tedesco: riesco a creare degli errori mai sentiti nella lingua. Sono uno degli innovatori.
Lingua Nera di Mordor: la so. Ascoltatemi di mattina quando bestemmio.

Conoscenze informatiche
Uso Word(Pad), Excel mi viene il male a vederlo (lo uso solo per creare liste inutili per lavoro)
Avendo studiato la tematica so usare come Dio comanda i software tecnico-gestionali quali Emule, µTorrent, BitLord etc per scaricare utilizzando contemporaneamente ed2k, torrent e link diretti.
Ho Gmail che fa tutto quello che vuole e mi spaventa.

Competenze relazionali e comunicative
So cinque lingue e le parlo tutte insieme.
Praticamente un’anfitrione nato, passo con classe dai salotti buoni al Bungabunga che va di moda. Quello discreto e senza bacio al nanetto (e non parlo di quello che va in televisione)
Bevo birra dal flute, ma con classe.
Mi distinguo quando intervengo con fallo da dietro in argomenti che non conosco con nozioni non necessarie.

Competenze organizzative e gestionali
Paraculo nato.
Sono il migliore nell’organizzare la pausa caffé alla macchinetta.
Gestisco un portafoglio vuoto (il mio) ma lo gestisco con simpatia.
Dove c’è morigeratezza, il sottoscritto regna.

Hobby e Interessi extraprofessionali
Secondo classificato nel campionato di rutto complesso ed articolato nel torneo del bar all’angolo.
Supporto tutto lo sport (dalla panchina)
Praticamente la migliore ala del calcio moderno. Carriera stroncata con l’uscita di PES 2013 perchè sono incapace di fare le combo con il joystick.
Non sapendo leggere, ma mimando perfettamente, guardo le figure di tutti i quotidiani. Mi fregano quelli economici dove non mettono figure.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ma non mettete il numero di cellulare nei cessi… mi chiamano già in troppi… non sono Celeste la porcona!! 

Annunci

44 Replies to “Curriculum V(aer)ità”

  1. Quello dei venditori era un mondo infernale. Poveri rappresentanti in cerca di un tozzo di pane, anche riciclato. Per fortuna si sono evoluti, adesso sono degli agenti di commercio ed è tutta un’altra musica. Un pò come successe agli spazzini quando diventarono “operatori ecologici”. A proposito: avrei un’offerta vantaggiosa su una linea di profilattici molto economici. Per ogni confezione acquistata ti diamo in omaggio una scatola di biglietti con la scritta “lieto evento”. Ti può interessare?

    1. Si, le gallette da A.C. sono quasi una conferma dell’aumento di status. Prima si girava in autobus, con il passaggio di grado si riesce anche a pagare il biglietto (ci sono dei miglioramenti!).
      Guarda, l’offerta mi sembra buona… anche un so collega è arrivato con un’offerta similare (penso copiata dalla Kinder) – uno su tre ha la sorpresa. Come sa, devo chiedere alla moglie e poi le faccio sapere?

      (ps: uno degli errori da non far fare? Far parlare il marito con la moglie… il NO è assicurato al 95% ahahahahahahah)

      1. Si, quelli sono i migliori. O quelli che mi rimandano la telefonata di risposta di qualche ora, continuamente… loro non sanno che si stufano prima loro ahahaha.
        Ma infatti, dimmi di no, tagliami le speranze ma almeno vado avanti 😀

        Ci penserò, parlo con la moglie e poi (FRASE EPICA mai avvenuta nel corso della vita dell’A.C.): “ti chiamo io eh!”

      2. Guarda facevo un lavoro simile anche se non vendevo, a parte il rischio del no da noi il rischio di lasciargli modo di “parlare” in casa era che al telefono non l’avremmo manco più ritrovato 😀

        Ah se hai l’occasione vediti il Lupo di Wall Street di Scorsese, appena uscito al cinema. C’è una scena in cui lui (Di Caprio) deve addestrare un branco di incapaci e gli fa proprio l’esempio con uno al telefono, di non lasciargli la scusa del parlarne con la moglie

      3. Ehehehe… esatto sono queste le cose che non bisogna mai lasciar fare: parlare in casa. Subito si o no. Preferibile il si 😀

        Ah, me ne hanno parlato bene… anche se ci sono tanti film in cui si vede la condizione lussureggiante in cui vivono gli A.C. (1 km da Wall Street, Americani, il buon Gordon Gekko… ahahahah – gente a cui non si assomiglia mai… visto che, al posto che avere i soldi, li preghi disperatamente)

      4. Sì sì ma tutto molto sobrio e morigerato…cioè non ci sono affatto scene in cui sniffano direttamente dalle terga di una operatrice del mercato del sesso, no no, assolutamente

        😀

      5. Ahahahaha! Tutto molto sotto traccia. Capito. Quei classici film “vedo e non-vedo”, “dico e non-dico”… ahahahahahahah 😀 come Ogni Maledetta Domenica, qualcosa di tranquillo 😛

  2. Ti assumo. Gestirai un portafoglio (il mio) vuoto (leggo che hai maturato esperienza nel campo) e di sicuro interesse (è originale vero finto E. Coveri), ti offro provvigioni alle più inesistenti del mercato (ortofrutticolo) e possibilità concrete di carriera (a Football Manager)!

    1. Grazie mille Gin! Sono sicuro che sarai un padre-padrone rispettoso ed amorevole.
      Vorrei sottolineare una delle più belle scritte negli annunci: “offriamo provvigioni di sicuro interesse” (per l’Azienda… questo si dimenticano sempre di sottolinearlo. L’agente rimane spesso con il mal di denti).
      Il portafoglio mi piace e la possibilità di carriera a F.M. è una cosa che mi intriga.
      Sa che, da quando vivo, ho sempre sognato di lavorare per lei? 😀

      Anche perché, leggendo il suo C.V., vedo che la sa lunga!

      1. Ora ti svelo la vera natura di Tilla.
        Appena ho letto questo commento ho pensato: “Ma come? Gli ho scritto tutto un commento sulla compilation! E manco m’ha risposto, che c’ero anche un po’ rimasta male…”. Mi dirigo rapace e ringhiante al tuo post sotto al quale avevo scritto il commento e trovo la tua risposta. Resto con la faccia citrulla e il senso dell’idiota scolpito in me.
        Evidentemente wp non mi ha notificato la tua risposta o per suo errore o perchè non è una replica alla mia?
        Sta di fatto che domani avrò altra nuova musica da ascoltare e questo mi istiga a delinquere sempre di più: il sequestro di gravatar mi ha fruttato parecchio 😀

      2. Allora sono io a non trovare più la tua risposta… mmm… il tuo grande commento O_o
        Mi ricordi dove hai fatto l’ultimo commento sulla compilation, così vado a vedere? Perché ormai stiamo spalmando questo riscatto su più post ehehehe.
        Stai perdurando nella tua attività criminale?! 😀 ahahahahahahah fantastico. Questo mi piace.

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...