Incantesimo

Anche in questo caso, la gestazione di questa piccola poesia è stata merito della lettura del blog di Jeremy Merrick – L’Emporio Circolare (che vi consiglio caldamente di leggere amici miei).

Buona lettura e buon weekend.

INCANTESIMO

L’ho vista  sdraiata in attesa
che inumidiva i cuscini del sofà
sapevo che mi voleva vicino
io volevo esserlo molto di più

L’ho vista scaldarsi
mentre il mio cuore diventava pesante
le labbra mimavano parole
in un sussurro disperato

L’ho toccata fremente
sentendo solo il freddo che mi concedeva
era tardi, troppo tardi
per rimediare a quel delitto

Avevo atteso una settimana
prima di toccarla
anche il solo sfiorarla con le labbra
era un sogno divenuto realtà

Mi piaceva che quando ero depresso
lei mi concedeva un minuto
mi piaceva che quando avevo un minuto
c’era sempre per me

E allora ho pensato che tu
solo tu
mi facevi esclamare
a pieni polmoni

VUOI STARE ATTENTA ALLA MIA BIRRA!?!?

Annunci

4 Replies to “Incantesimo”

    1. 🙂 sto facendo il possibile… fortuna che leggo abbastanza velocemente.
      Lo spunto letterario è quasi uno spunto drammatico quando è sul divano… eheheheheh 😀

      Stammi bene Francesco e buon weekend!!

Si!?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...