Ritagli

Avete presente quando avete un sacco di parole in testa, che si accavallano, si scontrano, digrignano i denti per uscire e cercare di dire la loro? Ecco, questo succede anche a me. Ho tante frasi, pezzi di frase o che ne so io che lascio la, come una scorta in dispensa, sperando di poterle utilizzare …

Leggi tutto Ritagli

Annunci

Diary of a dead man #5

Ultimi ore della notte disponibili, cosa fare? Fra poco si dovrà decidere e ogni decisione ha una conseguenza.

Music For Travelers

Quello che riporto è il risultato della conversazione con Patrick.

Incontrare altre persone è stata un’esperienza fortissima, un colpo emotivo che non subivo da molto tempo. Mi ero abituato, mi ero sforzato di credere di essere rimasto da solo, principalmente per evitare di farmi coinvolgere, di provare qualcosa. Ho viaggiato a lungo e mi sono nascosto nell’ombra e nello sporco. Ero una bestia, prima di ritrovare la società. Questa ha le sembianze autoritarie di Patrick e la soffusa speranza mista a paura dei suoi compagni di viaggio. Anche loro sono viandanti del destino, naufraghi in un mondo che sta rigurgitando oscenità e morte. Ho cercato di avere il maggior numero di informazioni, di capire se la loro storia potesse essere la mia o, quantomeno, similare. Anche loro sono scappati da diversi rifugi “sicuri”, luoghi che per giorni avevano chiamato casa. L’attacco di zombie ha ridotto i loro ranghi di diversi…

View original post 856 altre parole